Amburgo, rogo notturno presso il giornale che ha ripubblicato le vignette di Charlie Hebdo

Alle due del mattino di domenica 11 gennaio l’ufficio dell’Hamburger Morgenpost è stato vittima di un lancio di pietre e, una volta rotta una delle sue finestre, di quello di un oggetto infiammabile che ha dato vita ad un rogo per fortuna senza vittime. Il fuoco è stato domato facilmente, ma è andato perso vario materiale d’archivio della pubblicazione sito in due stanze diverse dello stabile. Lo riporta la Deutsche Welle.

Secondo quanto rivelato dalla polizia prima dell’attacco due persone sospette aggirarsi nell’area sono state notate da testimoni. Lo scorso giovedì l’Hamburger Morgenpost aveva pubblicato tre vignette di Charlie Hebdo ritraenti Maometto per riaffermare la libertà di espressione. Scoprire se dietro le ragioni del gesto criminale ci sia una voglia di rivalsa o meno è ora la vaglio degli investigatori che hanno per il momento messo il segreto istruttorio sull’indagine.

Foto di copertina: Logo des europaweiten Notrufs 112 auf Fahrzeug der Stuttgarter Feuerwehr © EuropeDirect CC BY-SA 3.0

Related Posts

  • La strage di Parigi del 7 gennaio presso la sede della rivista Charlie Hebdo presso la sede della rivista sta continuando a turbare l'animo di chiunque creda nella libertà di stampa e nel rispetto delle diversità. Il video del poliziotto giustiziato,Ahmed Merabet, francese musulmano, sta facendo il giro del mondo. Noi di…
  • Probabilmente molti di noi non conoscevano nemmeno l'esistenza del periodico francese Charlie Hebdo prima di questo pomeriggio. Eppure la notizia ci ha lasciato comunque sconvolti. Uccidere, e uccidere in questo modo e per questi motivi, sembra quasi impossibile. Morire, morire in questo modo e per questi motivi, è semplicemente assurdo,…
  • Ogni tanto, per andare al lavoro, scendo dalla metro una fermata prima per percorrere un pezzo a piedi. Lo faccio perché il mio ufficio si trova nell’ex Berlino Est, in una via laterale appena oltre Checkpoint Charlie. Sono passati 25 anni dalla caduta del muro, eppure mentre cammino provo ad immaginarmi…
  • Il 15 ottobre del 2012 la copertina di Charlie Hedbo era dedicata "agli intoccabili", ovvero ai signori della religione. Accanto ad una delle vignette compariva questa poesia di Charb, uno dei vignettisti tragicamente uccisi oggi a Parigi. Le sue parole dicono più di qualsiasi altro epitaffio (qui l'originale)   Rire,…
  • Hauptbahnhof, la stazione centrale di Berlino, potrebbe essere l'obiettivo di un prossimo attacco terrorista di matrice islamica. Non è l'unico obiettivo: anche Dresda, sia la sua stazione centrale che l'ormai solita marcia del lunedì del "movimento anti-islamizzazione dell'occidente", ovvero il Pegida, sembra essere in pericolo. A rivelarlo è il settimanale…

Leave a Reply