Anmeldung: a Berlino sono cambiate le regole per i residenti. Ecco come funziona ora.

Anmeldung, nove lettere che terrorizzano gli abitanti di Berlino o aspiranti tali, non si tratta di un gruppo di estremisti o di un nuovo virus mortale, ma semplicemente di una pratica burocratica e masochistica a cui sottoporsi obbligatoriamente quando ci si trasferisce in città e ogni maledetta volta che si cambia indirizzo di residenza. Visto e considerato che in media gli abitanti della capitale tedesca cambiano più spesso casa che mutande potete immaginare il delirio burocratico che ne consegue.

Con ogni probabilità se volete trasferirvi nella capitale tedesca o ci siete già e vi tocca questo supplizio avete già letto tutto ciò che riguarda l’argomento, la novità è che dal 1 novembre 2015 al formulario classico dell’Anmeldung bei der Meldebehörde da consegnare insieme al documento di identità si è aggiunto un nuovo allegato, l’Auszugsbestätigung des Wohnungsgebers (Vermieter) una dichiarazione che deve essere compilata e firmata dal proprietario di casa. Essa è indispensabile a prescindere che voi siate il titolare del contratto d’affitto o in sub-affitto. Il vostro proprietario di casa in Antartide a curare pinguini muschiati? Si è offerto volontario per terraformare Marte? Poco male per gli uffici tedeschi dovrete procurarvi una rompighiaccio o uno shuttle e far firmare questo maledetto foglio.

Se pianificate le cose con largo anzi larghissimo anticipo potrete ovviare a tutti i problemi prenotando un appuntamento comodamente dal vostro pc sul sito della città di Berlino: ovviamente ammesso che abbiate un ‘infarinatura di tedesco.

Se il tedesco non è il vostro punto forte e volete compilare il classico modulo di Anmeldung senza troppi problemi vi consigliamo questo sito: vi permetterà di inserire tutti i dati utili sul form online (nella lingua che preferite, anche l’italiano) e vi restituirà un file da stampare già completo.

Qualora il dolce idioma tedesco non sia un problema, nella pagina troverete tutte le informazioni su come e dove prenotare il vostro appuntamento, come detto questo solo se fatto con largo anticipo e per largo anticipo intendo anni luce. Ad esempio se cercaste oggi 5 novembre 2015 un appuntamento presso uno dei tanti Bezirksamt (municipi) la prima data disponibile a avreste a metà Gennaio. Il che non sarebbe un problema se non fosse che la legge impone ai nuovi Berlinesi di registrare la propria presenza entro due settimane dal proprio arrivo in città, un vero e proprio paradosso burocratico.

Questo è il momento in cui le nostre e vostre convinzioni sull’efficenza del sistema tedesco subiscono un duro colpo, per dirla con parole di fantozziana memoria “L’anmeldung è una cagata pazzesca”.

C’è una sola cosa da fare, cercare il Bezirksamt più vicino o comodo da raggiungere, puntare la sveglia ad un orario in cui anche un gallo da fattoria vi direbbe “ma dove cazzo vai a quest’ora” e armarsi di tanta pazienza, batterie supplementari per il cellulare o un buon libro, sistemarsi comodamente in fila almeno un ora prima dell’apertura e sperare che quando sarà il vostro turno ci siano ancora appuntamenti disponibili in giornata.

Buon Anmeldung a tutti e mi raccomando, non divertitevi troppo.

HEADER SCUOLA DI TEDESCO

Paco Romito

Barese e fiero figlio degli anni 80, non porto spalline e capelli cotonati ma chiedetemi il titolo di qualche film o telefilm (all'epoca non si chiamavano ancora SERIE) di quegli anni e non solo annuirò compiaciuto, vi canticchierò anche la sigla. Ho giocato per 10 anni a football americano, non è rugby, anticipo la domanda. Uno sport che mi ha insegnato moltissimo sul lavoro di squadra e sul sacrificio ma anche sul fatto che i quarterback cuccano solo negli USA. Sono a Berlino da gennaio 2015 e intendo restarci.

10 Responses to “Anmeldung: a Berlino sono cambiate le regole per i residenti. Ecco come funziona ora.”

  1. Sarah

    “Se il tedesco non è il vostro punto forte e volete compilare il classico modulo di Anmeldung senza troppi problemi vi consigliamo questo sito…”
    Solo che questo sito non si apre.. 🙂

    Rispondi
  2. Lucia

    Salve, è da giorni che cerco di aprire il link per l’Auszugsbestätigung des Wohnungsgebers (Vermieter) ma non si apre proprio. Altri suggerimenti su dove poter scaricare questo modulo? Grazie. Lucia

    Rispondi
  3. silvy

    Ma se vado a fare un corso di tedesco di 1 mese e me ne ritorno in Italia, devo fare l’ANMELDUNG? Con ogni probabilità il ragazzo del wg nn mi fa contratto della stanza…mah

    Rispondi
  4. Hallo, ich bin Benedetto: Erasmus a Berlino – Evvai

    […] “immigrati” entro 14 giorni dall’arrivo devono andare in una specie di anagrafe a fare l’Anmeldung, una pratica burocratica che serve sia per la registrazione del domicilio che per dichiarare il […]

    Rispondi
  5. Virginia

    Presso il Burgeramt di Frankfurter Alle 35, non è richiesto appuntamento. Basta andare il giorno stesso con moduli e documenti e attendere il proprio turno (a volte ore) ma si riceve così l’Anmeldung il giorno stesso. Ps. A prescindere dal vostro indirizzo di domicilio, potete effettuare la registrazione in qualsiasi ufficio (Burgeramt) di qualsiasi quartiere.

    Rispondi
  6. Greta

    Ciao a tutti.
    Domanda (perché avendo consultato diversi siti web, ho info discordanti): vado in Erasmus a Berlino per 4 mesi, devo fare l’Anmeldung?

    Rispondi

Leave a Reply