Berliner Trödelmarkt, il più antico mercatino delle pulci di Berlino

Trödel mit flair, cianfrusaglie con stile. È questo lo slogan del più vecchio mercatino delle pulci berlinese.

A confronto con il vicino e più celebre mercatino del Mauer Park, il Trödelmarkt di Arkonaplatz ha il grande pregio di essere decisamente più autentico.

Cosa ci si trova. La maggior parte degli articoli risale agli anni Sessanta o Settanta: l’epo-ca della divisione tra Germania Ovest e DDR. Bric-à-brac, vinili, vestiti vintage dai colori sgargianti caratterizzano la maggior parte delle bancarelle. La bellezza della piazza, ancora abbellita da vecchi lampioni d’epoca, nonché l’offerta gastronomica (rigorosamente tedesca) rendono la visita ancora più suggestiva.

©Trodelmarkt.de
© troedelmarkt-arkonaplatz.de

 Il Trödelmarkt Arkonaplatz

Curiosità. Il Trödelmarkt Arkonaplatz si è affermato nel corso degli anni come uno tra i più celebri – nonché più antichi – mercatini della capitale tedesca. Decisamente più autentico e verace di qualsiasi altro mercato delle pulci di Berlino, la sua genuinità è stata apprezzata e immortalata da artisti del calibro di Heinrich Zille, illustratore, litografo e fotografo di origine sassone. L’artista, trasferitosi molto giovane nella capitale, è universalmente conosciuto per i disegni estremamente realisti, spesso vicini alla pornografia, che ritraggono senza alcuno scrupolo morale il disperato ambiente metropolitano e le condizioni miserabili in cui versava la classe proletaria, spesso relegata in periferia o ai margini della società. Ad un autore come Zille – che tra l’altro si divertiva a cogliere gli aspetti più caricaturali delle persone – non poteva sfuggire il trambusto a dir poco pittoresco del Trödelmarkt Arkonaplatz, che nel 1912 diventa soggetto di uno dei suoi quadri.

Location. Il mercatino è facilmente raggiungibile: con la metro U8 fino a Bernauer Strasse, con il tram M10 o con il bus 247 fino a Wolliner Strasse, oppure con il tram M1 e M12 fino a Zionskirchplatz. Dalle fermate è possibile raggiungere il luogo a piedi senza alcuna difficoltà; i mezzi pubblici sono di gran lunga preferibili all’automobile, dato che le possibilità di trovare un parcheggio sono a dir poco limitate. Il mercatino si svolge all’aperto, in un’area verde circondata da alberi, cosa che conferisce al luogo un’atmosfera piacevole e rilassante. Abbigliamento vintage di seconda mano, accessori e scarpe: qui si può trovare davvero di tutto. Non mancano dischi, libri, quadri per gli appassionati di arte, nonché i classici articoli della DDR per coloro che sono affetti da Ostalgie. Sono presenti inoltre stand gastronomici, caffè e ristoranti per chi vuole prendersi una pausa dallo shopping.

Prenotazione di piazzole. Se avete intenzione di prenotare un posto per il vostro stand, vi consigliamo di muovervi in anticipo: le piazzole sono quasi sempre al completo, soprattutto durante i mesi estivi. Le prenotazioni possono avvenire telefonicamente, oppure potete rivolgervi direttamente agli organizzatori presso lo stand di fast food che si trova al centro del mercatino. I prezzi dell’affitto piazzola variano a seconda dei casi: per i venditori che portano già il proprio stand, il costo parte da 5,50 euro, altrimenti possono arrivare fino a 30 euro.

Trödelmarkt Arkonaplatz

Arkonaplatz (Mitte)

ogni domenica dalle 10 alle 16

ingresso gratuito

Per proporsi come espositore: +49 (0)30 7869764

troedelmarkt-arkonaplatz.de

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

 Photo Cover: © Ansgar Koreng/Wikimedia

Related Posts

  • 57
    Se non siete mai stati in uno dei mercatini delle pulci di Berlino, chiamati intedesco Flohmarkt (mercatino delle pulci, appunto) o Trödelmarkt (che vuole dire letteralmente mercatino delle cianfrusaglie), vi conviene farci un salto e approfittare della prima bella giornata a vostra disposizione nella capitale tedesca! Di seguito vi proponiamo un elenco dei…
    Tags: si, in, dalle, mercatino, più, è, berlino, delle, stand, i
  • 44
    Inizia la Berlin Fashion Week e non tutti gli eventi sono ad uso esclusivo di "chi se lo può permettere". Del resto siamo a Berlino e un pizzico di quell'anima ribelle, creativa ed (ancora) economica della capitale tedesca è normale che entri quando si parla di lusso. Prova ne è…
    Tags: è, in, berlino, per, vintage, mercatino, si, più, non, segui
  • 42
    Le piazze, i club, i musei, i mercatini, lo shopping, le gallerie d'arte, le attività da fare e quelle da vedere: la lista definitiva delle cose da fare assolutamente a Berlino.  ----- Berlino. Berlino la fredda, Berlino la pazza, Berlino arrogante, eclettica, multiforme. Un tempo, il suo sindaco Klaus Wowereit la…
    Tags: è, per, in, si, più, berlino, nel, i, non, dei
  • 41
    Chi è stato almeno una volta a Berlino sa quanto siano amati i Flohmärkte o Trödelmärkte, letteralmente "mercatini delle pulci" o "mercatini delle cianfrusaglie". In una città dall'identità povera, che nei decenni ha sviluppato un'anima multikulti e accolto etnie per cui il mercato di piazza, il bazar, la contrattazione giocano un…
    Tags: in, berlino, delle, per, più, i, vintage, stand, pulci, nel
  • 41
    A pochi giorni dall’attentato a Berlino e nel giorno dell’uccisione dell’attentatore, alcuni fra i più noti quotidiani berlinesi hanno destato l’attenzione dell’opinione pubblica su una questione spinosa: il diritto ad un indennizzo per le vittime di un attentato investite da un tir e le asperità della legge. Il Gesetz über…
    Tags: per, è, i, non, in, berlino, dei, l, mercatino

Leave a Reply