Come immatricolare la propria auto italiana in Germania

Pubblichiamo oggi un estratto relativo ai trasferimenti in Germania con tanto di auto dala guida “Primi passi in Germania” scaricabile in forma completa dal : sito dell’Ambasciata o dal  sito del Com.It.ES di Berlino ( www.comites-berlino-brandeburgo.dee  da quelli di Colonia e  Dortmund  (www.comitescolonia.dewww.comites-dortmund.de) . La guida è curata dalla giornalista Luciana Mella ed è il frutto della coope­razione e del lavoro tra i due Comitati per gli Italiani all’Estero del Nordreno-Vestfalia.

Chi stabilisce la propria residenza in Germania può continuare a guidare con la propria patente italiana.

Alla scadenza la patente può essere rinnovata esclusivamente dalle autorità tedesche. In caso di perdita, furto o deterioramento il titolare dovrà acquisire dalla Motorizzazione italiana la scheda tecnica della patente per ottenere una patente nuova da parte delle autorità tedesche.

Chi vuole convertire la propria patente italiana in una tedesca:

deve portare la patente italiana in corso di validità, un documento di identità con foto ed una foto biometrica. La lista completa della documentazione richiesta per la conversione si ottiene presso lo Strassenverkehrsamt (Ufficio della circolazione stradale – Motorizzazione Civile) del comune dove risiedete.

Per portare la propria auto in Germania:

l’unica condizione da rispettare è quella che la vostra auto abbia percorso più di seimila chilimetri e sia immatricolata da almeno sei mesi. Se trasferite il vostro domicilio in Germania e lo registrate come domicilio principale (ovvero vi trascorrete più di 185 giorni l’anno) dovete immatricolare il veicolo presso il locale Strassenverkehrsamt (Ufficio della circolazione stradale – Motorizzazione Civile) rivolgendovi allo sportello Kraftfahrzeug-Zulassung (Ufficio Immatricolazioni)

IMMATRICOLAZIONE E RILASCIO DELLA TARGA TEDESCA

Al fine dell’immatricolazione e del rilascio della targa  tedesca, i documenti che vi verranno richiesti (per le  persone fisiche) sono i seguenti:

» Documento di Identità
» Certificato di residenza
» Certificato di proprietà o foglio complementare e
carta di circolazione
» Certificato di assicurazione
» Copia del COC-CE – certificato di omologazione
comunitario
» Attestato di revisione del veicolo (TÜV o DEKRA),
se il mezzo circola da più di 3 anni.

 

Foto di copertina: Beetle Infestation, © Mike ProcarioCC BY-ND 2.0

 

10 Responses to “Come immatricolare la propria auto italiana in Germania”

  1. Nemulisse

    Cos’è una foto biometrica e chi la rilascia?

    Rispondi
  2. luciano attolico

    gentili signori,
    sono il presidente di un’associazione di auto americane in italia, vorrei sapere se fosse possibile immatricolareauto con documenti americani ,in tedesco.
    attendo vostre notizie.

    cordiali saluti.
    luciano attolico
    cell.3297529438

    Rispondi
  3. Pasquale

    Io volevo sapere quando costa immatricolare una macchina italiana in Germania

    Rispondi
  4. Demis turchetto

    Salve,sareste così gentili da spiegarmi chi dalla germania mi deve fornire la scheda tecnica di un autoveicolo usato da me precedentemente acquistato che ora deve essere immatricolato qui in Italia? Perché proprio non ne vado fuori….!!! Grazie

    Rispondi
  5. gianluca

    Ragazzi per me un’odissea : auto ( due ) con gpl ……. vabbè alla fien di tutto vado per immatricolare e mi chiedono la fattura d’acquisto dell’automobile ……. MA SONO FUORI DI TESTA? VIENE VOGLIA DI LASCIARE LE TARGHE ITALIANE! C’è una diffidenza assoluta verso noi Italiani….. e questo mi fa incavolare parecchio perchè ho speso un casino di soldi in ripristino auto per passare il tuv e ti ritrovi sempre con qualcosa che manca.Secondo me lo fanno apposta. Se continuano cosi scrivo alla Merkel …… perchè non è possibile! Sono nel Rheinland Pfalz , Ramstein!
    Ciao.

    Rispondi
  6. Ermanno

    Ciao, molto interessante.
    Io attualmente lavoro da un paio di settimane in Germania e ho fatto il primo Anmeldung un paio di mesi fa. Ho intenzione di portare qui la macchina che usavo in Italia (intestata a mia madre) e non riesco a capire quali siano gli obblighi relativi: devo registrarla in qualche modo? reimmatricolarla? …ridipingerla?

    grazie! :))

    Rispondi
  7. Eli

    Ciao, qualcuno saprebbe dirmi quanto costa l’assicurazione auto? Ho intenzione di acquistarla in Germania, residenza Berlino, e non ho mai guidato prima quindi sarebbe la mia prima assicurazione.
    Grazie

    Rispondi
  8. roberto

    ciao, se la mia macchina ha meno di 6 mesi di vita e meno di 6000 km come posso fare per immatricolarla in Germania???

    Rispondi

Leave a Reply