Cuccioli di elefante maltrattati allo zoo di Hannover. È scandalo in Germania

1

Lo zoo di Hannover al centro dell’attenzione mediatica

Maltrattamenti oltre ogni immaginazione: è quanto ha denunciato PETA Germany (People for the Ethical Treatment), il dipartimento tedesco della celebre associazione per la difesa degli animali che ha reso pubblico un video e una serie di foto su quanto subito dagli elefanti ospiti dello zoo tedesco mentre vengono addestrati affinché intrattengano bambini ed adulti durante le ore di aperture del parco.

Come è stato possibile realizzare il video dello zoo di Hannover

Il video è stato realizzato grazie a delle telecamere piazzate di nascosto nell’aerea riservata al personale ed è stato ripreso da importanti riviste tedesche e internazionali.

1

2

L’opinione di Carol Buckley sul video dello zoo di Hannover

Intervistata dalla stessa PETA, Carol Buckley esperta mondiale di elefanti, ha spiegato che gli abusi di cui sono stati vittime gli elefanti di Hannover portano a traumi irreparabili. L’uncino utilizzato per guidarne il comportamento e pretendere l’obbedienza non solo al suo utilizzo causa – come ci si può immaginare dolce e ferite – ma alla lunga diventa un simbolo di sottomissione e sofferenza tale da farne bastare la visione per incutere timore. “Non c’è una via di scampo per questi animali, le mamme dei cuccioli, nonostante abbiano l’istinto di proteggerli, non possono fare nulla per impedirlo, altrimenti verrebbero anche loro sottoposte a questa terribile tortura”.

La difesa dello zoo di Hannover

Secondo Andreas Casdorff, direttore del parco, “Si devono ripetere spesso gli esercizi affinché gli animali vengano addestrati. I nostri guardiani dello zoo lavorano in assieme agli animali, nessuno di loro gli farebbe mai male.”

3

4

5

5

Cosa fare in casi simili

Purtroppo questo è solamente uno dei tanti maltrattamenti sugli animali che quotidianamente accadono, per questo invitiamo tutti a segnalare eventuali violenze con un semplice click ad uno dei seguenti link:

http://www.peta.org/action/action-alerts/garden-bros-circus-cruel-animal-acts/

http://www.peta.org/action/action-alerts/carson-barnes-circus-cruel-animal-acts/

http://www.peta.org/action/action-alerts/universoul-drop-cruel-animal-acts/

Tutte le foto sono state prese da PETA.

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

oppure

15219630_939322122867316_1048813033620156316_n

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Related Posts

  • 10000
    È morto questa mattina nella clinica dello zoo di Berlino l'orso polare Fritz. A causarne il decesso una grave infiammazione al fegato. L'orsetto aveva soltanto 4 mesi di vita. Lo ha comunicato questa mattina lo zoo della capitale tedesca: «Siamo sconcertati, tristi e depressi. Ci eravamo affezionati velocemente a questo orsetto polare»…
  • 10000
    Un intervento della polizia presso la stazione centrale di Berlino (Hauptbahnhof) sta attualmente causando gravi disagi. Il traffico dei treni suburbani (S-Bahn) è stato interrotto tra le fermate di Friedrichstraße e Zoologischer Garten. Disponibile traffico pendolare per le linee S-Bahn a est di Friedrichstraße e a ovest di Zoologischer Garten.…
  • 10000
    Stan e Olli, due maschi di pinguino dello zoo di Berlino, sono stati trasferiti ad Amburgo. La motivazione? Non solo non si riproducevano, ma si corteggiavano l'un l'altro. Christiane Reiss, portavoce dello zoo, ha affermato che i due erano stati portati a Berlino con il preciso scopo di riprodursi e…
  • 10000
    È stato reso visibile al pubblico solo lo scorso mercoledì scorso, anche se la sua nascita risale al giugno 2015 il serpente topo a due teste nato allo zoo di Rostock, nord della Germania. Il rettile è lungo 65 centimetri e lungo 45 grammi. L'episodio sta attirando centinaia di visitatori e…
  • 10000
    Un'autostrada ciclabile di 9 km che viaggi sotto il percorso della linea metropolitana U1, l'unica a viaggiare per lunghi tratti in superficie, e che colleghi la fermata di Zoologischer Garten a quella di Warschauerstrasse. La sua realizzazione non solo permetterebbe di allargare lo spazio pedonale sui marciapiedi di Skalitzer Strasse e…

Leave a Reply