Eataly sbarca in Germania: è il primo Paese in Europa dopo l’Italia

Due piani e due mezzanini per un totale di 4600 metri quadrati all’interno del già celebre mercato della Schrannenhalle : dallo scorso 26 novembre Eataly è arrivato in Germania, a Monaco di Baviera per la precisione. È il primo Paese in Europa dopo l’Italia, il ventiseiesimo negozio in assoluto. «Dopo le aperture in Giappone, Stati Uniti, Turchia, Dubai, Brasile e Corea del Sud, è il primo negozio europeo di Eataly fuori dai confini nazionali. Il negozio è composto da un mercato, alcuni ristoranti, un centro di formazione e un centro di produzione di cibo italiano. Si dice che Monaco sia la città più a nord d’Italia. I tedeschi amano il cibo italiano, proprio come gli italiani amano le auto tedesche. Ogni spazio del locale è dedicato ad acquisto, degustazione, produzione e didattica declinate secondo la cifra distintiva di Eataly: Mangi meglio, vivi meglio» commenta Luca Baffigo Filangieri, Ceo di Eataly.

L’accordo con le biciclette Bianchi. Altra parola chiave del nuovo store sarà la mobilità sostenibile. Eataly ha infatti stretto un accordo con il marchio di biciclette Bianchi. In vendita non ci sono solo prodotti eno-gastronimici, ma anche biciclette. Non solo: c’è anche la possibilità di fare riparare la propria due ruote in un apposita officina.

Il futuro di Eataly in Europa. Il punto vendita bavarese è stato trovato e definito nei dettagli del contratto grazie all’accordo con la Signa Retail, società immobiliare austriaca già in partnership con i marchi dei centri commerciali Kadewe e Karstadt. L’accordo tra Eataly prevende l’apertura, da qui al 2021, di altri 5 store tra Germania, Austria e Svizzera. Tra le città candidate vi è logicamente Berlino. Difficile non fare il tifo affinché il progetto si realizzi.

Eataly – Monaco di Baviera

Viktualienmarkt 15 – Monaco di Baviera, Germania

Sito

Pagina Facebook

HEADER SCUOLA DI TEDESCO

Related Posts

  • 10000
    di Chiara Rigoni* In una città poliglotta e multietnica come Berlino, dove il numero di bar e ristoranti supera di gran lunga le aspettative più rosee del paradiso culinario: come fanno gli italiani a spuntarla ancora nella battaglia infinita alla conquista degli strampalati gusti dei palati teutonici? Ecco 4 ragioni che spingono…
  • 10000
    Il Tedesco a Berlino? Lo si impara con delle vere full immersion presso la Berlino Schule, la scuola di tedesco di Berlino Magazine, sita in Gryphiusstrase 23, zona Friedrichshain di Berlino. Insegnanti madrelingua che spesso parlano anche un ottimo italiano (accelerando così il processo di apprendimento di alcune regole grammaticali), classi da 10…
  • 10000
    Nel mondo ci sono più di 60 milioni di uomini in fuga da conflitti, fame, persecuzioni politiche e religiose. La maggior parte di loro proviene da Stati dilaniati dalla guerra civile come la Siria, l’Afghanistan, la Somalia. Spesso si parla in Germania di Flüchtlingsstrom o Flüchtlingswelle, vale a dire di una…
  • 10000
    Dopo la morte di Dio e di Marx – anche Woody Allen non si sente tanto bene, e i suoi ultimi film lo dimostrano ampiamente -, poche certezze erano rimaste a puntellare il nostro instabile mondo: il tè e la democrazia inglesi, la spocchia e le baguette francesi l’imperialismo e…
  • 45
    Siete in procinto di passare una vacanza a Berlino? Vi ci state per trasferire? Già ci vivete, ma ancora non avete chiaro cosa è bene e cosa non è bene fare? Ecco la lista delle 10 cose da non fare a Berlino 10-Non guidare all’italiana. La macchina qui è inutile,…
    Tags: non, è, in, germania

Leave a Reply