Germania, la polizia trova un pony nel bagagliaio di un’auto: la foto è virale

Durante un controllo stradale di routine la polizia di Lieberose, in Brandeburgo, si è imbattuta in un passeggero davvero inusuale: uno Shetland pony vivo e vegeto nel bagagliaio di una Opel.

La notizia, postata da Polizei Brandenburg sulla sua pagina Facebook e poi riportata da diversi quotidiani, è diventata presto virale e ha scatenato un dibattito tra gli utenti, che si sono chiesti se l’animale viaggiasse in condizioni dignitose e sicure. Il pony, ha spiegato la polizia, appartiene a una coppia dell’Ostbrandenburg che lo ha acquistato per i suoi figli e sabato scorso stava traslocando in una nuova abitazione. «L’animale», ha rassicurato la portavoce della polizia Anja Resmer, «si trovava in buone condizioni, disponeva di sufficiente spazio e viaggiava sicuro. Inoltre i proprietari hanno effettuato più volte lunghe pause facendo camminare il pony». A chi sollevava dubbi sulla liceità di un simile trasporto, la polizia ha spiegato che gli agenti non avrebbero potuto contestare nulla. A norma di legge, infatti, i cavalli devono viaggiare in un apposito rimorchio ma questo obbligo non vale per un pony. Dunque, per quanto inusuale, il trasporto in auto non è vietato. «Per questo motivo la coppia e il pony hanno potuto proseguire il loro viaggio», conclude la polizia. «A tutti loro auguriamo un felice ingresso nella nuova casa».

pony1

Foto di copertina © Facebook – Polizei Brandenburg

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Related Posts

  • Spesso si dice che nelle grandi metropoli, Berlino compresa, paura, fretta e alienazione facciano sparire i rapporti umani e favoriscano l'individualismo più sfrenato. Non tutti, però, si piegano a questa legge, girandosi dall'altra parte quando vedono qualcuno in difficoltà: è il caso del coraggioso passante che, mentre procedeva con la sua auto…
  • Nel 1961 per poco più di un giorno la Porta di Brandeburgo è stata uno dei checkpoint per accedere alla Germania Federale. Attraversarla significava libertà come ben si mostrava nel film Un, due, tre! di Billy Wilder. Ebbene, per qualche tedesco passare lì sotto in auto ancora rappresenta un brivido da vivere. Come…
  • Sembra si possa ormai escludere l'ipotesi di attentato terroristico per la terribile esplosione avvenuta stamattina intorno alle 7.50 a Berlino, in zona Charlottenburg, che ha causato la morte del conducente del veicolo, una Passat grigio-metallizzata. Come comunicato dalla polizia su Twitter e come riportato da Die Welt, la vittima è un 43enne…
  • Notte di vandalismo a Berlino. Tra sabato 6 e domenica 7 febbraio nella capitale tedesca sono state decine le vetture danneggiate da diversi gruppi di teppisti, con danni anche alla vettura della polizia. Le zone colpite: Neukölln, Kreuzberg e Charlottenburg. A Neukölln. Come riporta la Berliner Morgenpost, intorno alla Weserstrasse sono state "demolite" ben 20 automobili. Come…
  • Una lite finita in accoltellamento: il fatto si è verificato mercoledì 12 aprile in una camera d'albergo nel quartiere berlinese di Friedrichshain. A Berlino una semplice discussione è finita in tragedia. Nella notte tra mercoledì e giovedì, una camera d'albergo nel quartiere di Friedrichshain è diventata teatro di un'accesa lite…

Leave a Reply