Germania, l’assurdo annuncio di lavoro è vero: “Mini-job per cercare online foto pedo-pornografiche”

Annuncio a Berlino

È successo in Baviera.

Polemiche in Germania dopo che un’agenzia statale del lavoro di base ad Augsburg, in Baviera, ha pubblicato un annuncio per l’assunzione con un contratto di mini-job di persone che si dedichino a ricerca e analisi di foto porno di bambini online utilizzando il proprio pc di casa. Ad offrire l’impiego sarebbe stata un’azienda privata a cui il Ministero degli interni ha esternalizzato alcune fasi del costante monitoraggio sulla pedo-pornografia sul web.

I dettagli dell’offerta di lavoro

L’annuncio parla di un mini-job da 450 € al mese, esentasse, di circa 10 ore a settimane (in Germania vige il salario orario minimo di poco meno di 9 €). L’Agenzia del lavoro normalmente pubblica offerte soprattutto per disoccuppati o persone alla ricerca di un secondo impiego.

Chi si è proposto e l’epilogo

Come riporta il quotidiano Augsburger Allgemeine, una donna che aveva inizialmente mandato la propria candidatura per un’assunzione ha scritto una lettera al Ministro degli interni sostenendo di avere scoperto i dettagli della ricerca a cui si sarebbe dovuta dedicare solo durante la settimana di formazione obbligatoria per l’assunzione.”Sono stata costretta ad osservare per ore immagini di bambini violentati”. Al momento l’annuncio è stato sospeso così come il contratto di collaborazione tra la polizia e l’azienda che aveva chiesto all’agenzia la pubblicazione dell’annuncio.

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Leave a Reply