Il concerto di Paul Kalkbrenner a Berlino: la photogallery

Non ha bisogno di un’entrata scenografica o di un altro dj in apertura che scaldi il pubblico Paul Kalkbrenner. A lui basta salire sul palco con nonchalance mentre si fuma una sigaretta, come se il dj set stesse per farlo in camera sua, per mandare in delirio le 4.000 persone venute ad ascoltarlo. Le seguenti foto sono state scattate al concerto di ieri sera, il primo della coppia di appuntamenti previsti a maggio a Berlino. Paul Kalkbrenner ha fatto ballare il pubblico per oltre due ore, spaziando nel suo repertorio dagli intramontabili pezzi di Berlin Calling fino agli ultimi successi.

Stasera 14 maggio ci sarà il secondo concerto, sempre alle 20.30 al Tempodrom. I biglietti sono esauriti da tempo, ma c’è ancora la possibilità di trovarne qualcuno all’ultimo momento. Attenzione: i biglietti sono nominali. All’entrata viene controllato un documento di identità e il nome viene confrontato con quello sul biglietto. Un’ottima tattica per scoraggiare il bagarinaggio che può facilmente venirsi a creare quando si parla di nomi del suo livello. Non accettate quindi semplicemente i biglietti da qualcuno che li vende di fronte al luogo del concerto. Sulla destra dell’entrata si trova però un bus di Tickets.de, che era il rivenditore ufficiale dei biglietti, dove le persone che avevano acquistato il biglietto, ma per qualche motivo non possono o non vogliono più utilizzarlo, possono restituirlo. Mettendosi in fila lì davanti e stando con gli occhi bene aperti è quindi possibile comprare questi biglietti restituiti, in più al prezzo originale (40 euro). In questo caso viene data una fascetta per giustificare il fatto che il nome sul biglietto sia diverso dal proprio. Tre persone che conosco ieri sera sono entrate così. Certo non è sicuro che funzioni, ma vale la pena provare.

Le foto del concerto di ieri sera, 13 maggio

11225936_829381060442902_1324965766_n

11225934_829381093776232_1486814211_n

11263857_829381067109568_1568373432_n

11119948_829381080442900_1895571110_n

11225823_829381243776217_808198641_n

11269645_829599577087717_1646974979_n

11251689_829381133776228_8251475_n

11263718_829381113776230_1451543485_n

Foto (C) Cintia Takács

Related Posts

  • Paul Kalkbrenner torna a fare concerti. Dopo la performance gratuita davanti alla Porta di Brandeburgo lo scorso 9 novembre, per festeggiare il 25° anniversario della caduta del Muro, quando è arrivato in una gabbia trasportata da una gru sorvolando l'attonito pubblico, il dj di Lipsia tornerà ad esibirsi nella capitale tedesca (dove…
  • Per i festeggiamenti dei 25 anni dalla caduta del Muro ha entusiasmato con la sua musica centinaia di migliaia di persone presenti alla Porta di Brandeburgo. Grazie a un impianto favoloso e le note delle sue tracce più conosciute come la bellissima Sky and Sand ha creato una performance indimenticabile.…
  • Nonostante il freddo, il primo di stagione, il 9 novembre 2014 è stata una giornata splendida nella capitale tedesca. Le celebrazioni per i 25 anni della caduta del muro di Berlino si sono rivelate una grande e spettacolare festa a cui hanno partecipato migliaia di persone da tutto il mondo.…
  • Alle Farben, all’anagrafe Frans Zimmer, classe 1985, è un dj con oltre 126mila followers sia su Facebook che su Soundcloud. Basterebbe questo a dimostrare quanto il suo sia ormai uno dei volti simboli della scena notturna di Berlino, la città in cui è nato ed in cui ha cominciato a…
  • Michael Korb, in arte KlangKuenstler, non è solo uno dei numerosi DJ che affollano Berlino. A soli 25 anni pubblica già per due etichette discografiche: una l'ha fondata lui stesso (la Zuckerton Records), l'altra è invece la celebre  Stil vor Talent, punto di riferimento della scena berlinese. La sua agenda è piena…

Sara Trovatelli

Dottoranda in traduzione letteraria, traduttrice, amante del buon cibo, dei viaggi e di tutto ciò che è cultura, vive a Berlino dal 2012 dopo essersene innamorata durante una gita lampo ai tempi del liceo.

Leave a Reply