Dalla Sardegna a Berlino, Iosonouncane invitato a suonare in concerto al Berghain

Iosonouncane

Iosonouncane apre il suo tour europeo a Berlino con DIE, il suo ultimo album, un mix tra musica tradizionale ed elettronica

Jacopo Incani, in arte Iosonouncane, cantautore italiano che dal 2008 si sta facendo strada tra la scena musicale italiana, arriva a Berlino il 24 maggio 2017 per aprire al Kantine am Berghain il suo tour europeo, che proseguirà poi a Monaco, Parigi, Londra e Barcellona. Il suo ultimo album DIE è unico nel suo genere, un misto tra techno, progressive, elettronica lo-fi e canzone d’autore. Iosonouncane è un anarchico che non vuole rispettare schemi o piacere per forza a chi lo ascolta. I suoi testi parlano di attualità dal suo imprescindibile punto di vista con una forte ironia tra le righe.

Iosonouncane

Sardo di nascita ma bolognese di adozione, Jacopo Incani, in arte Iosonouncane, ha iniziato a far musica con un campionatore e una loop machine, pubblicando pezzi musicali su Myspace. Al 2010 risale il suo primo cd La macarena su Roma. Solo nel 2015 esce il suo secondo album DIE, che ha un significato emblematico. DIE, infatti, ha diversi significati in base alla lingua con cui lo si interpreta. Se a leggerlo è una persona di lingua inglese potrebbe intenderlo come ‘morire’, letto da un tedesco è semplicemente un articolo determinativo, mentre, in realtà, è una parola del dialetto sardo per dire giorno. Questo disco è un vero e proprio esperimento musicale: 6 tracce sui pensieri di un uomo e una donna. L’uomo si trova in mezzo al mare e ha paura di morire. La donna guarda dalla terraferma gli ultimi scoppi di burrasca al largo con il timore di non rivedere mai più l’uomo.

Kantine am Berghain

Am Wriezener Bahnhof, 10243 Berlino

24 maggio 2017

dalle ore 20:00 alle 23:00

Biglietti 13.20 €, in vendita su tickets.de

EVENTO FACEBOOK

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

 Foto copertina: © evento facebook

Related Posts

  • Fronte sulle rive lontane, si risveglia la sete nel mattino trascinato dagli alberi. Del primo giorno che si perde nel sale, risvegliata la sete, sulla riva tornerà corpo vivo fra gli alberi. Per stendermi al sole, per stendermi al sole Stormi - Iosonouncane (2014) «Il primo posto tra gli album…
  • La Pirandello Sprachschule è una scuola di lingue di Friederichschain, quartiere tra i più giovanili e dinamici che si trova immediatamente ad est del centro berlinese. Sono di ogni livello e adattabili ad ogni necessità i corsi che la scuola organizza, corsi intensivi, corsi express, corsi individuali o corsi di…
  • Il 10 Marzo 2012, alla presenza di Luigi Crisponi e Giorgio La Spisa, rispettivamente Assessore regionale al Turismo e alla Programmazione della passata giunta Cappellacci, inaugurava a Berlino, nella centralissima e elegante Hausvoigtplatz, il Sardegna store. Dopo l’apertura della sede milanese di piazza Diaz e poco prima di quella romana…
  • C’è chi va in vacanza in Sardegna per abbandonarsi totalmente alla bellezza dei luoghi, alla genuinità della gente e alle gioie della gastronomia locale e c’è chi, come Holger Zschäpitz, resiste stoicamente alla sua bellezza sfruttando il periodo di permanenza in loco per imbarcarsi in congetture socioeconomiche sul futuro dell’Italia. Il redattore economico…
  • Il Circolo sardo di Berlino delizierà la capitale tedesca con accordi jazz di gusto mediterraneo Il Circolo sardo di Berlino porta per la prima volta nella capitale tedesca tutta l'eleganza degli accordi jazz. La prima edizione del festival jazz sardo si terrà a Berlino il 17 marzo 2017. I protagonisti…

Leave a Reply