Vivere in città in una casa di 9 m²? A Berlino arriva il progetto della Tiny House

tiny house Berlino

Abitare una casa trasportabile ed ecosostenibile: da qualche mese è realtà anche in Germania.

La tiny house, che letteralmente significa “piccola casa”, è un’idea nata in America che sta riscuotendo particolare successo anche in Europa. L’intento è quello di offrire una soluzione abitativa trasportabile per le grandi metropoli, che negli ultimi anni sono state meta di costanti flussi migratori in un mondo sempre più globalizzato. Da marzo 2017 la città di Berlino sta ospitando il progetto sperimentale Bauhaus Campus: 20 tiny houses sono collocate nell’area esterna del museo Bauhaus Archiv di Berlino al fine di indagare e rivoluzionare la struttura standard urbana e «catalizzare un processo di rigenerazione urbana nelle aree inutilizzate». Il progetto è in costante evoluzione e rimarrà in esposizione fino a marzo 2018. Una delle tiny houses esposte è stata progettata da un architetto italiano.

La tiny house made in Italy

Affascinato dal modello americano, l’architetto pesarese Leonardo Di Chiara ha costruito una tiny house interamente made in italy: si chiama aVOID e ha preso corpo nella regione Marche. La casa prende ispirazione dalla corrente minimalista: ha infatti una superficie di soli nove metri quadrati, «la grandezza dello spazio vitale» secondo l’architetto. La superficie domestica contiene tutte le comodità del caso, come dimostra l’animazione pubblicata da Di Chiara su youtube: cucina, bagno, camera da letto e anche la possibilità di creare un’area studio. Fonte di ispirazione per Di Chiara è stata la conoscenza dell’architetto tedesco di origini laotiane Van Bo Le-Mentzel, fondatore nel 2015 di «one sqm house» e del movimento Tinyhouse University. L’obiettivo della scuola è quello di creare maggiore dialogo sulla ricerca di costruzioni abitative sociali. Il progetto parte dalla collaborazione di un collettivo di artisti e architetti, il Bauhaus Campus, che esporranno 20 case nel giardino del museo Bauhaus Archiv a Berlino, vicino al noto parco di Tiergarten. Anche la tiny house di Di Chiara verrà esposta al Bauhaus Campus di Berlino. Sostenuta da importanti istituzioni italiane, come il Dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna, il Goethe-Institut Italia e l’Istituto Nazionale di Architettura della regione Marche, la tiny house di Di Chiara verrà presentata in anteprima a Pesaro a fine luglio 2017 e inizierà poi il suo viaggio verso la capitale tedesca.

Bauhaus Campus Berlin

da marzo 2017 a marzo 2018

Bauhaus Campus Berlin, Klingelhöferstraße 14, Berlino d -10785

visita guidata disponibile il lunedì alle 15 per un’ora circa; punto d’incontro: di fronte al padiglione Bauhaus re use (per prenotare scrivere una mail a lementzel@bauhauscampus.berlin)

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Related Posts

  • 10000
    Trovare alloggio ad un prezzo accessibile a Berlino sta diventando sempre più difficile. Come ovviare a questo problema? Un collettivo di designer berlinesi ha sviluppato le "Tiny Houses" il cui costo è di soli 100€ al mese. Trovare casa a Berlino diventa sempre più problematico: la richiesta di stanze aumenta giorno…
  • 10000
    Berlino è la città più internazionale della Germania. Una città in cui forse si sente parlare più inglese che tedesco, con gente da tutto il mondo, artisti, musicisti, businessman e tanto altro. Se ce la si vuole godere e, nel frattempo, migliorare la propria padronanza dell'inglese, quest'estate Berlino Schule offre le…
  • 10000
    Il numero dei rifugiati politici che approdano a Berlino è in continuo aumento e molti degli alloggi di fortuna o dei centri messi a loro disposizione sono già stracolmi. Con il calo delle temperature e la neve che incombe, il tempo stringe e diventa sempre più difficile organizzare nuovi alloggi. Le…
  • 10000
    Un grande scandalo sta investendo la polizia di Berlino. Nelle ultime ore la polizia della capitale tedesca è salita agli onori della cronaca per un grande scandalo che ha coinvolto più di 220 poliziotti berlinesi che si trovavano ad Amburgo in vista del G20 che si terrà il 7 e…
  • 10000
    «Berlino è vitale, sperimentale e aperta, gentile e dura, bella e orribile» Negli ultimi quarant'anni il fotografo tedesco Miron Zownir ha immortalato la vita nei bassifondi di città come Berlino, New York, Londra e Mosca. L'autore americano Terry Southern lo ha definito "poeta radicale della fotografia". Il suo stile è…

Corinne Santucci

Nata nel 1993, milanese d'origine, ma berlinese di adozione. Amo raccontare storie. Vivo di letteratura e di poesia, ma anche di buon vino (le tre cose sono strettamente correlate). Scrivo per esplorare, per evadere dalla realtà quotidiana. Tranquilli, non scordo mai di dare da mangiare ai pesci.

Leave a Reply