18 bellissimi scatti da Neu-Venedig, il quartiere di Berlino che prova a imitare Venezia

Nostalgia dell’Italia e della bellissima Venezia? A Berlino c’è un intera area residenziale che prova a riprendere le caratteristiche della più celebre città lagunare. Si chiama Neu-Venedig, la nuova Venezia appunto, e visit Berlin, il portale del turismo berlinese, la definisce «più bella che in Italia». Ora ecco, questa affermazione suonerà certamente un po’ esagerata, ma Neu-Venedig è un’oasi di silenzio e di pace sull’acqua che senza dubbio merita di essere visitata. L’area sorge tra il lago Dämeritzsee e il lago Müggelsee, da cui si diramano diversi canali sulle cui sponde spuntano delle piccole casette a schiera e dodici diversi ponti, immersi in un’atmosfera verde e romantica.

La nuova Venezia. Il complesso nasce nel 1890 nel distretto di Treptow-Köpenick. I primi lavori di costruzione nell’area risalgono agli anni ’20. Oggi Neu-Venedig è formato da dodici ponti, il più grande dei quali riprende il nome del famoso ponte di Rialto di Venezia (Rialtobrücke) e sei canali, ognuno dei quali identificato da un numero (Kanal I, II, III etc.). Negli anni della DDR molti quadri della SED possedevano un cottage in zona dove trascorrevano il loro tempo libero e ancora oggi queste casette con vista canale sono molto richieste.

Le foto. Le foto che trovate qui di seguito sono state scattate dagli studenti del corso di Street Photography di Berlino Schule. L’insegnante Anna Agliardi (già fotografa per ExBerlinerIHeartBerlin e numerose riviste italiane e straniere) ha portato i suoi allievi a conoscere e immortalare questa piccola oasi berlinese.

∏ Alice Brogna__DSC0643
© Alice Brogna

 

∏ Alice Brogna__DSC0795
© Alice Brogna

 

∏ Alice Brogna__DSC0807
© Alice Brogna

 

© Carla Moscoso

 

 

© Carla Moscoso

 

∏ Fabiana Pedretti_P1050833
© Fabiana Pedretti

 

∏ Fabiana Pedretti_P1050851
© Fabiana Pedretti

 

∏ Florencia Yannelli_IMG_1581
© Florencia Yannelli

 

∏ Florencia Yannelli_IMG_1595
© Florencia Yannelli

 

∏ Florencia Yannelli_IMG_1603
© Florencia Yannelli

 

∏-Linda-Paggi_DSC01832
© Linda Paggi
∏ Linda Paggi_DSC01821
© Linda Paggi

 

∏ Martina Trabucco_3
© Martina Trabucco

 

∏ Martina Trabucco_5
© Martina Trabucco

 

∏ Martina Trabucco_8
© Martina Trabucco

 

∏ Roberta La Rosa_DSC_7959
© Roberta La Rosa

 

∏ Roberta La Rosa_DSC_8002
© Roberta La Rosa

 

Foto di copertina: © Linda Paggi

banner3okok (1)

Alessandra Giacopini

Viaggiatrice, sognatrice, curiosa, testarda, vagabonda. Laureata in Economia e gestione dell'arte e delle attività culturali a Venezia, ho vissuto qua e là tra Italia e mondo. Amante di tutto ciò che è cultura e creatività, "faccio sempre ciò che non so fare per imparare come va fatto" (Vincent Van Gogh).

One Response to “18 bellissimi scatti da Neu-Venedig, il quartiere di Berlino che prova a imitare Venezia”

  1. Vale

    emm…da veneziana autoctona, non ne sapevo e andrò a vederla, ma dagli scatti (molto belli) questa cosa sta a Venezia come un pappagallo ad una biscia. Può essere che entrambi abbiano il colore verde e fors’anche faccian le uova. Ma siamo lontani anni luce. Se ci liberassero dentro, non dico 30, ma almeno 10 milioni di turisti (giusto un terzo di quel che c’è a Venezia), e magari togliessero le bici, le moto,le auto e i gommoni …allora forse si potrebbe fare un vago paragone. Ma se incontrerò un turista che approda a Venezia cercando l’oasi, ora so dove mandarlo! Sembra bella, anzi quasi quasi mi ci trasferisco pure io.

    Rispondi

Leave a Reply