Berlino e Amsterdam progettano un treno per unire le due città in sole 4 ore

Berlino e Amsterdam saranno ancora più vicine con il treno ad alta velocità.

Due aziende ferroviarie olandesi – la NS e la ProRail – hanno annunciato che le due capitali saranno a soli 4 ore di distanza. Grazie al sostegno dello stesso governo olandese, il 17 settembre 2018 una delegazione composta dai membri delle due aziende si è recata in Germania  utilizzando un treno “speciale”, che ha percorso la tratta Amsterdam – Berlino impiegandoci mezz’ora in meno delle 6 ore e 20 normalmente necessarie. Le due compagnie hanno annunciato che nel giro di pochi anni le capitali saranno connesse da un treno diretto di 4 ore. Il progetto non è che all’inizio, ma sono già state commissionate 12 nuove locomotive. L’itinerario – assicurano – sarà ancora più semplice, dal momento che i passeggeri non dovranno cambiare treno una volta giunti in frontiera. L’anno esatto della realizzazione del piano di lavoro non è stata ancora confermata.

Il viaggio che collega le due capitali è un’alternativa complementare ai voli

Come hanno affermato la NS, la ProRail, ma anche le compagnie aeree olandesi quali KLM e Schipol, il treno è un’ottima opzione per viaggiare. Non ci sarà dunque rivalità tra le aziende ferroviarie e aeree ma complementarietà. Come afferma Pier Eringa, amministratore delegato della ProRail «non c’è competizione, ma una diversa alternativa che contribuirà anche a diminuire l’emissione di cherosene nell’aria». L’amministratore delegato continua, «non siamo interessati solo a Berlino, ma anche ad altre città europee». Ad oggi il viaggio in treno da Amsterdam a Berlino (e viceversa) dura circa 6 ore per questo l’esecuzione del progetto faciliterebbe significativamente l’itinerario ai passeggeri.

Il progetto era stato presentato a maggio 2018

L’idea di collegare Amsterdam a Berlino attraverso un treno di 4 ore era stata presentata inizialmente a maggio 2018. Tuttavia, la Deutsche Bahn (principale società ferroviaria tedesca) non ha preso in considerazione la propria partecipazione al progetto per mancanza di fondi. Un altro problema che ha spinto la DB a non aderire alla costruzione delle infrastrutture è il sistema di biglietteria. Riguardo quest’ultima ogni paese europeo prevede modalità differenti che potrebbero rendere difficili l’attraversamento delle frontiere.

Berlino Schule tedesco a Berlino
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: © Photo by Erik Odiin on Unsplash

Leave a Reply