Ecco come saranno i nuovi bus di Berlino

Nuovi bus di Berlino https://www.alexander-dennis.com/media/news/2018/october/alexander-dennis-wins-berlin-contract-for-new-double-decker-fleet/#

Per l’azienda che gestisce i trasporti a Berlino sarà una novità assoluta

Per la prima volta nella sua storia, la BVG, società che gestisce i mezzi di trasporto berlinesi, utilizzerà autobus che non sono stati costruiti in Germania. I nuovi bus di Berlino, infatti, arriveranno dalla Gran Bretagna. La compagnia Alexander Dennis, con sede in Scozia, fornirà alla BVG 200 autobus a due piani, chiamati anche “Big Yellow”. Secondo le previsioni della società scozzese il nuovo modello Enviro500 verrà distribuito dalla metà del 2020.

Un investimento molto costoso

L’acquisto di questi nuovi autobus comporterà un considerevole investimento di denaro. Per la precisione la spesa prevista ammonta a 220 milioni di euro. Più di un milione di euro per ogni autobus, quindi. Inoltre, anche se al momento i bus di Berlino hanno motori diesel, l’idea è quella di arrivare ad avere mezzi di trasporto elettrici entro il 2030. «I contratti sono concepiti in modo da poter riadattare in maniera flessibile le quantità di acquisto all’offerta sul mercato degli autobus elettrici entro il 2030 in modo da convertire tutti i nostri autobus in vetture alimentate elettricamente», ha raccontato alla Berliner Morgenpost Sigrid Nikutta, capo della BVG.

Più sicurezza o meno inquinamento?

Le molte accuse ricevute dalla BVG per l’eccessivo inquinamento prodotto hanno convinto l’azienda a prendere provvedimenti. Ogni autobus, infatti, consuma circa 60 litri di diesel ogni 100 chilometri. Ora la volontà di convertirsi a una mobilità sostenibile è chiara. Ma è altrettanto chiaro che il minor impatto ambientale non deve andare a scapito della sicurezza dei passeggeri. Per questo, il modello di vettura elettrica a due piani già presente in Cina non raggiunge lo standard richiesto dalla BVG. La sua affidabilità e la sua stabilità non rispettano i requisiti che la società tedesca ha stabilito per i bus di Berlino.

Il Big Yellow è il modello a cui non si può rinunciare

L’autobus a due piani che attraversa le strade di Berlino è amatissimo dai turisti. La grande finestra del piano superiore, infatti, permette di godere del panorama e delle bellezze della città. L’autobus sarà lungo 13,80 metri, con tre porte e due scale per accedere al piano superiore e avrà 80 posti, tre in meno di quelli attuali. Ancora non è stato rivelato se avranno a bordo anche il Wi-Fi e le stazioni di ricarica per dispositivi elettronici, ma la BVG assicura che saranno all’insegna del comfort.

Berlino Schule tedesco a Berlino
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina dal sito della compagnia © Alexander Dennis

valentina riolo

Da Crotone a Berlino, passando per Roma e Parigi. Ho lasciato un pezzo di cuore in ogni città in cui ho vissuto. Amo la filosofia e l'arte, l'odore dei libri, le biblioteche e i musei. Amo il rumore delle onde, le albe e i tramonti in spiaggia, i pranzi di famiglia e le riunioni con gli amici in giro per il mondo. Amo le stazioni e gli aeroporti, le partenze e i ritorni, quando ancora è tutto da scoprire e quando ormai hai tante cose da raccontare.

Leave a Reply