La Germania spende sempre più per assegni parentali

In Germania nel 2018 si è raggiunto il record di beneficiari di sussidi per l’infanzia

Sono più di 15 milioni i sussidi familiari concessi nel 2018 in Germania. Chi ha figli e risiede in Germania ha infatti diritto ad un bonus erogato dallo stato, il cosiddetto Kindergeld, il cui ammontare varia a seconda del reddito dei genitori e del numero di figli da mantenere, ed è concesso fino al compimento della maggiore età. Il numero di beneficiari di questo sussidio per l’infanzia non è mai stato così alto: lo stato tedesco ha dovuto far fronte a circa 15 milioni di richieste di sussidi nell’ultimo anno. Le ragioni del forte aumento di richieste sono varie, ma si teme anche che molti abbiano ottenuto il sussidio illegalmente, senza che sussistessero effettivamente i requisiti per richiederlo. I dati relativi alle concessioni del Kindergeld nel 2017 e nel 2018 sono stati riportati dalla Berliner Morgenpost.

Cifre in aumento

Se alla fine del 2017 i sussidi per l’infanzia concessi alle famiglie residenti in Germania erano arrivati ad un totale di 14,97 milioni di euro, nel 2018 si è toccato il picco di 15 milioni. I fattori che spiegano la grande quantità di sussidi familiari concessi sono identificabili sia nell’aumento del tasso di natalità che nell’enorme flusso migratorio che ha interessato la Germania negli ultimi anni. Se si considerano i soli bambini non dotati di nazionalità tedesca per i quali è stato richiesto il bonus, il numero di beneficiari è salito da 2,8 milioni, nel 2017, a 3 milioni, nel 2018. In termini di somme effettivamente erogate, i sussidi concessi dallo stato tedesco fino a novembre nel 2018 sono aumentati, rispetto all’anno precedente, fino a raggiungere un ammontare di 33,8 miliardi di euro. Di questa somma, 6,9 miliardi di euro sono stati destinati a beneficiari non tedeschi.

Possibili abusi

L’altissimo numero di persone che, negli ultimi anni, hanno richiesto il bonus per l’infanzia ha sollevato il sospetto che dietro queste cifre si nascondano anche alcune richieste abusive. Per questo motivo, negli ultimi mesi i controlli sulle richieste di sussidio familiare si sono intensificati. Dal 2019 in poi, inoltre, a ciascuno degli uffici regionali per le prestazioni familiari (Familienkasse) presenti in Germania verranno assegnati due funzionari con il compito di effettuare controlli e individuare eventuali casi di abuso.

Leggi anche: Capodanno a Berlino, 10 feste per celebrare l’arrivo del 2019


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: © Photo by Picsea on Unsplash

Leave a Reply