A Berlino un incontro per raccontare la Basilicata tra passato e futuro

craco, ©Luca Traversa, https://www.flickr.com/photos/lucatraversa/30191364248/in/photolist-MZUCJU-MZUC8y-2a45KnG-nQPm2b-fCUDAC-fCUEMw-28NoSht-Cmt3xd-Mk7XwG-M71srC-27qCLHQ-2abxeRk-29616AW-29626HC-27qEmmQ-LquRxn-28Npbfn-pxmbwK-295ZFBU-2abwTFF-295ZTV1-2abxqR6-2abxk1D-295ZA1o-2abwDwD-2abyjK6-2a7ejLG-27qCGNq-8XCugB-Lqv6Bz-2a7cCjG-27qCnLY-LquWpg-N43QZ1-2a7epXo-LqwErR-27qE6Py-nrXNNY-mPJPXR

A Berlino un evento imperdibile per scoprire i sapori e la cultura lucana

Il Parco Museale Scenografico di Craco organizza alla famosa trattoria lucana a’ Munagnola un talk incentrato sulla cucina e cultura della Basilicata, in particolare sul centro storico di Craco. Craco, a place of the Soul, questo il nome dell’evento, sarà un momento di incontro tra la comunità tedesca e quella italiana a Berlino, in cui saranno raccontate le storie e i sapori unici della terra lucana. L’evento si terrà il 29 settembre e tra gli ospiti che prendereanno parte al talk ci saranno Pino Lacicerchia (ex sindaco di Craco e presidente di Craco Richerche) e Laura Veronese (Insegnante della facoltà di Architettura della Technische Universität Dresden — TU Dresden). Interverranno anche Piero Rosano, Francesco Grasso, Pino e Mimmo Bianco.

Craco, il paese della rinascita

Il Parco Museale Scenognafico di Craco si occupa dell’organizzazione di eventi in Italia e all’estero per promuovere progetti di tutela e valorizzazione del centro storico di Craco. Craco, un piccolo paese in provincia di Matera, è stato fino agli anni Sessanta un centro conosciuto per la sua produzione di grano. Dopo una frana avvenuta agli inizi degli anni Sessanta, il paese ha cominciato gradualmente a spopolarsi. Dopo anni di abbandono, l’amministrazione comunale ha deciso di far rivivere Craco e il suo affascinante centro storico. La scossa è arrivata anche grazie al film Basilicata Coast to Coast per la regia di Rocco Papaleo. Dopo il film infatti, Craco è diventato una famosa meta turistica e set per altre produzioni cinematografiche.

La storia della Trattoria a’ Munagnola

Pino Bianco apre Trattoria a’ Muntagnola nel 1991 dopo una lunga esperienza sia nella ristorazione italiana che in quella tedesca. Al suo fianco da allora c’è la madre Angela, soprannominata Muntagnola, a cui si deve anche il nome del locale. L’idea iniziale era portare a Berlino la tradizionale cucina della Basilicata: ravioli ricotta e cannella, strangolapreti burro e salvia, gnocchi di ricotta, fusilli con mollica, pomodoro e uva sultanina, agnello alla contadina, castrato al pastorale, filetto al sale e coniglio alla birra sono solo alcuni dei piatti che il menù offre. Ora è una delle più conosciute trattorie di tutta Berlino.

Craco, a place of the Soul

Dove: Trattoria a’ Munagnola, Fuggerstraße 27, 10777 Berlino.

Quando: 29 settembre , dalle 10 alle 13.

Leggi anche: La leggendaria Trattoria a’ Muntagnola di Pino Bianco festeggia 28 anni

banner scuola berlino schule

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Craco, ©Luca TraversaCC BY-ND 2.0 on Flickr

 

Leave a Reply