Berlino, grande mostra di foto di Helmut Newton nella “sua casa”

helmut newton, screenshot on instagram https://www.instagram.com/p/Bv4poJ3nO6c/

A vent’anni dalla pubblicazione, la Helmut Newton Foundation ospita la collezione Sumo di Helmut Newton

A vent’anni dalla pubblicazione di Sumo, la Helmut Newton Foundation ospiterà alcuni degli scatti più celebri di Helmut Newton, appartenenti all’omonima raccolta e alla collezione Helmut and June. Dal 6 giugno al 10 novembre, oltre a 50 inediti scatti, saranno esposti i lavori di tre fotografi e assistenti di Newton: Mark Arbeit, George Holz e Just Loomis.

Alla Helmut Newton Foundation, alcuni degli scatti più celebri di Helmut Newton

Sono passati vent’anni dalla pubblicazione di Sumo e dieci dalla prima volta in cui la Helmut Newton Foundation ha esposto gli scatti appartenenti alla famosa raccolta. Era il 2009 quando tutte le 464 pagine del libro furono incorniciate ed esposte. Quest’anno, per la seconda volta sarà possibile ammirare alcuni dei più grandi lavori di Helmut Newton, tra cui quelli prodotti per alcune edizioni di Vogue, Elle, Stern e Vanity Fair. A questi si aggiungono alcuni scatti di personaggi famosi come Liz Taylor, Jodie Foster, Salvador Dalí e Andy Warhol. La mostra sarà poi ampliata dall’esposizione delle foto di tre assistenti di Newton, quali Mark Arbeit, George Holz e Just Loomis. Inoltre, a far parte della mostra ci saranno 50 scatti esposti nella loro cornice originale.

La storia di Helmut Newton in breve

Helmut Newton nasce il 31 ottobre 1920 a Berlino da una ricca famiglia di origine ebraica. Sin da piccolissimo si appassiona alla fotografia e a sedici anni inizia il suo apprendistato presso l’atelier Iva. Nello stesso periodo frequenta una ragazza ariana, che mette però a repentaglio la sua vita a causa della diffusione delle leggi antiebraiche. Viene quindi spedito dai genitori in Cina. Helmut, però, si ferma a Singapore dove lavora per il quotidiano Straits Times. Conosce una vecchia signora belga di cui diventa l’amante e con cui viaggia per colonie britanniche fino ad arrivare in Australia. Dopo un periodo di prigionia e a seguito dell’ottenimento della cittadinanza australiana, Helmut sposa June Brunnell, attrice e fotografa conosciuta anche con lo pseudonimo di Alice Springs. Nel 1961 si trasferisce a Parigi dove inizia a lavorare quasi subito con French Vogue. Da qui in poi, la sua carriera conosce una grande impennata e collabora con importanti riviste come Vogue, Marie Claire, Elle, Playboy, Vanity Fair e GQ.

“SUMO” and “Three Boys from Pasadena” at Helmut Newton Foundation

dal 6 giugno al 10 novembre 2019

Jebensstraße 2, 10623 Berlino

Pagina Facebook

Pagina web

Leggi anche: 100 eventi da non perdere, la guida degli eventi a Berlino di giugno 2019


Berlino Schule tedesco a Berlino

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Sie Kommen, Paris (Dressed and Naked) by Helmut Newton, screenshot on Instagram (@helmutnewtonfoundation)

Leave a Reply