Germania, nove persone ferite dopo essere state travolte da un tir

Cars, ©Nabeel Syed, https://unsplash.com/photos/Jk3-Uhdwjcs

In Germania un tir si è schiantato contro alcune auto: nove feriti, indagato un siriano

É accaduto lunedì a Limburg, città nell’Assia (nella Germania occidentale). Un uomo si è impadronito di un tir fermo ad un semaforo nei pressi della stazione centrale della città, scaraventando fuori dal veicolo il guidatore e prendendo possesso del mezzo. L’uomo in seguito ha provocato un tamponamento a catena che ha coinvolto all’incirca otto auto.  L’uomo alla guida del veicolo è Omar Al, siriano di 32 anni, che è stato fermato dalle autorità ed arrestato immediatamente. I feriti sono in totale nove, tra cui anche lo stesso Omar Al. Alcuni sono stati ricoverati in ospedale, ma fortunatamente nessuno è in grave condizioni.

Un attentato terroristico?

Le ragioni che hanno spinto Omar Al a provocare l’incidente sono ancora in corso di indagine. Se da una parte i media tedeschi parlano di attentato terroristico, dall’altra un portavoce del Pubblico Ministero a Francoforte e il ministro degli interni dello stato dell’Assia dichiarano questo giudizio prematuro. Le indagini sulle dinamiche dell’incidente proseguono quindi in tutte le direzioni.

Altri reati, ma nessuna prova di adesioni ad ambienti islamisti radicali

Da quanto risulta dall’agenzia di stampa tedesca DPA, Omar Al vive in Germania dal 2015 ed è noto alla polizia per reati minori, tra cui furto, spaccio di sostanze stupefacenti e aggressioni. Il suo permesso di soggiorno non era più valido dal primo ottobre. Le autorità hanno perquisito le due abitazioni a lui ricondotte. Sebbene Limburg risulti sede di un’importante diocesi cristiana e si possa pensare ad un attentato jihadista, non risulta che l’indagato abbia contatti con ambienti islamisti radicali. É quindi affrettato ricondurre le motivazioni dell’incidente a origini terroristiche.

Leggi anche: Germania, sparatoria davanti alla sinagoga: due morti

banner scuola berlino schule

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Cars, ©Naberl Syed, CC0 on Unsplah

Leave a Reply