Freud, la nuova serie tv di Netflix in lingua tedesca sul padre della psicoanalisi

Freud, nuova serie tv prodotta da Netflix

Si intitola Freud ed è una nuova serie televisiva austro-tedesca targata Netflix. Protagonista, e non potrebbe essere altrimenti, è Sigmund Freud, ma la serie non sarà né un dramma né un resoconto storico delle scoperte del padre della psicoanalisi bensì un mistery – thriller ambientato nella Vienna di fine 1800 incentrato su una caccia all’uomo.

L’inizio delle riprese e il cast

Le riprese di Freud sono iniziate il 7 gennaio scorso. La prima stagione sarà composta da otto episodi, ognuno su una diversa indagine. A firmare la regia è Marvin Kren (ricordate 4 Bloks?) mentreStefan Brunner e Benjamin Hessler sono gli sceneggiatori. Ambientata a fine 1886 quando Freud aveva solo 30 anni e le sue teorie trovavano un’eco (piuttosto osteggiata peraltro) giusto ai suoi colleghi e parte della società Vienna, la serie seguirà l’indagine alla scoperta di un serial killer che sta spaventando tutto il Paese. Ad affiancare Freud in questa avventura ci sono la sensitiva Fleur Salomé (personaggio ispirato alla scrittrice e psicoanalista tedesca Lou von Salomé) e il detective Alfred Kiss della polizia cittadino nonché veterano di guerra.

La data di uscita di Freud

Dovremo aspettare il 2020 per conoscere l’intero sviluppo della vicenda, se e come Freud riuscirà a risolvere il caso. Certo è che della serie si era cominciato a parlare già dai primi mesi del 2017.  La produzione degli otto episodi è stata affidata alla Satel Film di Vienna, a ZDF Enterprises e a Bavaria Fiction ed è finanziata invece dal Vienna Film Fund e dal progetto europeo MEDIA, ma fin da subito Netflix ha mostrato interesse per il progetto tanto da comprarne i diritti per tutti i mercati all’infuori di quello austriaco. Così facendo Freud diventerà lla quarta produzione Netflix Original in lingua tedesca dopo Dark, Dogs of Berlin e The Wave.

Leggi anche: Das Boot, la nuova serie tv sul sottomarino nazista U-612


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Leave a Reply