Germania, il discendente del Kaiser reclama “il suo palazzo” per andarci a vivere

rheinfels, CC0, https://pixabay.com/it/photos/burg-rheinfels-rheinfels-castello-1005850/

I discendenti dell’ultimo Kaiser tedesco stanno reclamando migliaia di opere che erano state confiscate dopo la caduta dell’Impero. Ma gran parte di queste sono attualmente esposte nei musei pubblici

Gli eredi dell’ultimo imperatore prussiano sono coinvolti da tempo in una battaglia con il governo tedesco per “riconquistare” molti dei beni che erano stati confiscati, tra questi il castello Rheinfels, sulle rive del Reno. Secondo quanto riportato dallo Spiegel e poi confermato dal Ministro dei beni culturali, la negoziazione con la famiglia Hohenzollern sta andando avanti da anni, ma raggiungere un punto di incontro sembra ancora molto difficile, sostiene Monika Grütters.

Una storia complicata

I beni della famiglia Hohenzollern, incluso il Castello Rheinfels, furono confiscati dalle autorità nel novembre del 1918, poco prima della fine della prima guerra mondiale, quando l’imperatore Guglielmo II abdicò e andò in esilio. Nel 1926, la famiglia riuscì a stipulare un accordo con lo Stato per non perdere tutto. La situazione, tuttavia, cambiò bruscamente dopo la seconda guerra mondiale e l’inizio del regime comunista che occupò la Germania dell’est. Oggi, è il principe Giorgio Federico di Prussia, a capo della dinastia Hohenzollern e ultimo erede di Guglielmo II, a condurre la campagna di rivendicazione dei tesori della famiglia.

La prospettiva di un accordo è molto lontana

Il Ministro della Cultura sostiene che ci sono state ambiguità nell’accordo del 1926 e di questo si sta ancora discutendo. Inoltre, molte delle opere in questione hanno un valore storico considerevole e attualmente fanno parte della Fondazione del patrimonio culturale prussiano, che è oggi una delle più grandi organizzazioni culturali al mondo, e della Fondazione dei castelli e giardini prussiani di Berlino e Brandeburgo. Un patrimonio nazionale molto ricco, a cui il governo tedesco difficilmente vorrà rinunciare.

Leggi anche: Il magico castello di Neuschwanstein, la storia e 10 foto per farvene innamorare


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK


Immagine di copertina: Rheinfels, ©katjasv, CC0.

Leave a Reply