Cerchi lavoro? Dopo l’inglese, il tedesco è la lingua più richiesta. Anche i cinesi ormai lo sanno…

Il tedesco resta una lingua richiesta e, come dimostra la ricerca “Deutsch als Fremdsprache weltweit” (Il tedesco lingua straniera nel mondo), in totale lo studiano 15,4 milioni di persone. La ricerca „Deutsch als Fremdsprache weltweit” è la statistica più attuale e completa sulla lingua tedesca nel mondo e viene condotta ogni cinque anni dalla “Rete del tedesco” „Netzwerk Deutsch” su iniziativa del Ministero degli Esteri della Repubblica Federale tedesca con il Goethe-Institut, il DAAD (Servizio tedesco per lo scambio accademico) e la ZfA (Ufficio Centrale Tedesco per le Scuole all’Estero).

La ricerca conferma che il tedesco si studia principalmente nelle scuole, ovvero l’87 % degli studenti (13,4 milioni). Di questi, l8,8 % sono studenti universitari. I corsisti del Goethe-Institut nel mondo, invece, lo scorso anno sono stati 228.528. Con 9,4 milioni di studenti, l’Europa continua a detenere il primato di studenti di tedesco. Nel Vecchio Continente il Paese con maggior numero di studenti è la Polonia (2,28 milioni). Si tratta principalmente di studenti delle scuole, mentre in Europa i due Paesi con il maggior numero di corsisti del Goethe-Institut sono la Spagna e l’Italia (8.345 e 6.398).

Con 105 milioni di madrelingua, il tedesco è la lingua più parlata in Europa; a questi si aggiungono 55 milioni di europei che la parlano come seconda lingua. In Italia il tedesco ha una buona posizione nella scuola, nell‘università e nel mondo del lavoro. Dopo l’inglese, è la lingua più richiesta dai datori di lavoro. Lo studio rivela inoltre che in Sudamerica, nel vicino e medio Oriente, così come nella regione asiatica, il tedesco è sempre più richiesto: in Brasile oggi sono 134.000 le persone che imparano il tedesco, in Cina 117.000 e in India 154.000. Cifre che, come nel caso della Cina, segnano dal 2010 un raddoppio degli studenti.

Chi studia il tedesco lo fa principalmente per la carriera lavorativa o per poter studiare, lavorare e vivere in un Paese di lingua tedesca. Lo studio si può scaricare al seguente indirizzo: www.goethe.de/dafweltweit/2015

Schermata 04-2457135 alle 17.48.12

Photo (C)Martin Fisch CC BY SA 2.0


Berlino Cacio e Pepe Magazine organizza a partire da settembre vari corsi di tedesco con insegnanti madrelingua (tra i quali una per 15 anni docente al Goethe). Qui sotto tutti i dettagli.

Corsotedesco

Related Posts

  • Durante la sua carriera a Brad Pitt sono stati attribuiti molti appellativi, ma di certo gli mancava quello di “promotore della lingua tedesca”. L’attore, che quando non è impegnato col grande schermo rivolge le sue attenzioni ad azioni umanitarie, facendo da spalla a sua moglie Angelina Jolie nota attivista della UNHCR,…
  • Partiamo da un presupposto base, che all'orecchio di molti suonerà come un assunto dall'ovvietà lapalissiana e all'atto pratico di scarsa utilità: il tedesco è una lingua difficile. Avvincente, misteriosa e foriera di enormi soddisfazioni se affrontata con l'audacia e la meraviglia del primo esploratore alla volta di un antico tempio…
  • Berlino Cacio e Pepe Magazine presenta un nuovo ed ambizioso progetto, il primo e più importante laboratorio di fumetto in lingua italiana a Berlino. “Saper raccontare una storia a fumetti”, in partenza il prossimo 22 aprile, è un corso di tecnica narrativa a fumetti attraverso il quale scoprire ed imparare…
  • Per evento che avrà luogo presso l'Expo 2015 di Milano, cercasi figura maschile con esperienza di base su palcoscenico per gestire, in coppia, la presentazione in lingua italiana del progetto di promozione turistica per la regione tedesca del Meclemburgo-Pomerania Anteriore (Mecklenburg- Vorpommern). La ditta commissionante è la Pehnert & Hoffmann…
  • Il 9 novembre 2014 è ricorso il venticinquesimo anniversario della caduta del Muro di Berlino. In tale occasione, Torino ha organizzato una serata speciale al Teatro Regio in cui, attraverso la musica (si sono esibiti i 100 Cellos di Giovanni Sollima), le letture proposte da Andrea Bajani e Michela Cescon e una…

One Response to “Cerchi lavoro? Dopo l’inglese, il tedesco è la lingua più richiesta. Anche i cinesi ormai lo sanno…”

  1. Articolo Berlino Cacio e Pepe - Lingua.Berlin

    […] scelta di puntare sulla combinazione tedesco-italiano nasce da una chiara richiesta del mercato”. Come già raccontato qui, il tedesco è la lingua più richiesta dopo l’inglese nel mondo del lavoro e il mercato della […]

    Rispondi

Leave a Reply