Caramelle gommose? 100 secondi per capire come sono fatte. E non mangiarle più

Caramelle gommose? Che siano fatte (normalmente) con gelatina di origine animale è cosa risaputa tra vegani e vegetariani, un po’ meno tra gli onnivori che ogni tanto, quasi senza accorgersene, se se le trovano davanti raccolte in una ciotola posata sul tavolo allungano spesso la mano e ingurgitano quasi senza pensieri. Sarà diverso probabilmente la prossima volta se si ha tempo e voglia di vedere i cento secondi di cortometraggio realizzati dalla regista belga Alina Kneepkens dal titolo De weg van een snoepje (Il cibo – Il percorso di un dolce) che ripercorre, a ritroso, la storia di una caramella poco prima che vnga mssa in bocca.

Il video fa parte di un tv-show della rete belga VRT dal titolo Over eten (Sul cibo) che si preoccupa di diffondere maggiori informazioni e consapevolezza su ciò che mangiamo. La gelatina in realtà può essere anche vegetale grazie all’alga agar-agar, ma il suo utilizzo è molto raro. Il video sta facendo il giro del mondo. In Germania, patria degli orsetti gommosi della Haribo, del lavoro della VRT hanno parlato sia la Stern che Express. Sia chiaro, non c’è nessuna notizia, le modalità di preparazione della gelatina sono note da tempo come dimostra un video francese di diversi anni fa che pubblichiamo più in basso. Vederle riassunte in un video breve, con ottima fotografia e musica elettronica di sottofondo, però rende l’informazione più facile e diretta. La gelatina non è presente solo nei dolci, ma in tanti altri prodotti che si trovano al supermercato. Basta leggere bene le etichette per scoprire dove (è spesso segnalata dalla sigla E 441.

Analogamente al video “al contrario” realizzato sulla gelatina, Over eten realizzerà anche altre storie sul cibo: zucchero, patatine, stufato di coniglio, hamburger d’agnello, pasta e mozzarella. Cliccate qui per rimanere aggiornati in futuro.

banner3okok (1)

Related Posts

  • A seguito della accresciuta consapevolezza e preoccupazione sociale sul tema "alimentazione" degli ultimi anni, oggi, a Berlino e non solo, una grande fetta della popolazione decide di prendere una strada alimentare diversa e - sicuramente - più consapevole, nella misura in cui possiamo oggettivamente riconoscere quanto il cibo della grande industria…
  • Il vegetariano: questo strano essere umano che si aggira intorno a voi e che dice di non nutrirsi più di prodotti animali. Sottotitolo: cosa mangerà mai allora?? Negli ultimi tempi il numero di persone vegetariane e vegane è incredibilmente aumentato. Secondo dati recenti in Europa la Germania è il paese…
  • Se fossi un cane e dovessi scegliere una città in cui vivere, probabilmente opterei per Berlino, dove c´è più possibilità di essere lasciato libero di correre senza guinzaglio. Perché quella sensazione di libertà che Berlino regala ai padroni, la assaporano anche i cuccioli scodinzolanti nei numerosi parchi verdi. È vero,…
  • Tra musica, sfilate di moda, stand informativi, cooking shows, workshops e tanto altro si apre ancora una volta il festival estivo vegano nella capitale tedesca, ormai rinomata come capitale vegana europea. Un po' di numeri. Dal 19 al 21 agosto, Alexanderplatz sarà per il sesto anno la località prescelta per il festival,…
  • Secondo una recente sentenza di un tribunale di Berlino, gli alunni delle scuole berlinesi non hanno diritto ad un'alimentazione vegana nelle mense scolastiche. Il quotidiano Berlin Morgenpost racconta che un padre ha fatto causa al'istituto della figlia, una scuola elementare a tempo pieno nel quartiere di Köpenick, dopo che il…

Leave a Reply