A Berlino si celebra la settimana della lingua italiana 2015. Ecco tutti gli ospiti e gli appuntamenti

Inizia lunedì 19 ottobre la XV Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, la manifestazione che si prefigge di far conoscere attraverso eventi e letture la letteratura italiana all’estero, con particolare attenzione alle nuove tecniche e al mercato dell’editoria. La prima edizione risale al 2001 ed è nata per iniziativa di Francesco Sabatini, allora Presidente dell’Accademia della Crusca, assieme alla Direzione Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale del Ministero degli Affari Esteri, che ha pensato di poter rendere una settimana durante l’anno l’occasione per diffondere la cultura italiana nel mondo. Di anno in anno la manifestazione è cresciuta ed ha coinvolto un numero sempre maggiore di ospiti e partecipanti, dimostrando l’interesse che la nostra lingua può riscuotere anche fuori dall’Italia.

Il tema scelto per l’edizione di quest’anno è ”Italiano della musica, musica dell’Italiano”, il quale è anche il titolo di uno degli appuntamenti della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo a Berlino. Martedì 20 ottobre sarà infatti a Berlino Giorgio Ficara, professore ordinario di Letteratura italiana all’Università di Torino, che parlerà della musicalità dell’italiano facendo riferimento al tema della riviera, della costa e del mare nella letteratura. Il giorno prima invece, lunedì 19, sarà la volta di Giuseppe Patota, professore dell’Università di Siena e accademico corrispondente della Crusca, che affronterà il tema della bellezza italiano partendo dai tre grandi autori che per primi lo hanno reso tale: Dante, Petrarca, Boccaccio.

Afferma Patota: “La grande bellezza della lingua italiana – e dei classici che per primi le hanno dato forma – è qualcosa di cui tutti dovrebbero godere. Per questo ho scritto il libro che avete in mano (Giuseppe Patota, La grande bellezza dell‘italiano, Laterza 2015). L’associazione fra l’italiano e la bellezza ricorre da secoli fra le persone colte di tutto il mondo. Nel corso del tempo, la nostra lingua è stata definita armoniosa, delicata, dolce, elegante, gentile, gradevole, graziosa, melodica, piacevole, seducente. «Gli angeli nel cielo parlano italiano», fa dire Thomas Mann al protagonista di un suo romanzo.”

Ai due appuntamenti più letterari ne sono stati aggiunti, a breve distanza di qualche settimana, due più “musicali”, per confermare l’indissolubile rapporto tra la musica e la nostra lingua. L’Istituto italiano di cultura di Berlino ha invitato niente meno che Mogol storico poeta e paroliere di Battisti, e Vinicio Capossela, uno dei più grandi cantautori del momento. Mogol sarà presente in Istituto il 4 novembre alle 18, per incontro sulla sua attività fino a oggi. Capossela offrirà un doppio appuntamento con un concerto all’Astra Kulturhaus mercoledì 11 novembre alle 20 e un incontro in Istituto il giorno successivo alle 19. Per entrambi gli appuntamenti in Istituto è necessaria prenotazione con una mail a antwort.iicberlino@esteri.it, si entra fino a esaurimento posti. Invece per il concerto di Capossela si possono acquistare i biglietti qui.

XV Settimana della Lingua Italiana nel Mondo

Appuntamenti di Berlino

La grande bellezza dell‘italiano: Dante, Petrarca, Boccaccio

Conferenza di Giuseppe Patota (Università di Siena) e presentazione dell’omonimo libro (Ed. Laterza 2015)

Quando: Lunedì 19 ottobre, h 19
Dove: Istituto italiano di cultura di Berlino, Hildebrandstraße 2, Berlin-Tiergarten

Ritratto culturale e sentimentale del ligure di Riviera

Intervento di Giorgio Ficara (Università di Torino), con saluto di Luigi Reitani, direttore dell’Istituto italiano di cultura di Berlino e introduzione di Bernard Huss, direttore dell’Italienzentrum

Quando: Martedì 20 ottobre, h 18
Dove: Hörsaal 1a della Freie Universität Berlin, Habelschwerdter Allee 45, Berlin-Dahlem

“Il mio mestiere é vivere la vita”. Incontro con l’autore Mogol

Intervento di Mogol sulla sua attività di paroliere con moderazione di Francesca Bravi (Universität Kiel)

Quando: Mercoledì 4 novembre, h 18
Dove: Istituto italiano di cultura di Berlino, Hildebrandstraße 2, Berlin-Tiergarten

Vinicio Capossela presenta il “Il Paese dei Coppoloni”

Intervento di Capossela e presentazione del suo nuovo libro edito da Feltrinelli e finalista al Premio Strega. Moderazione di Francesca Bravi (Universität Kiel)

Quando: Giovedì 12 novembre, h 19
Dove: Istituto italiano di cultura di Berlino, Hildebrandstraße 2, Berlin-Tiergarten

Sara Trovatelli

Dottoranda in traduzione letteraria, traduttrice, amante del buon cibo, dei viaggi e di tutto ciò che è cultura, vive a Berlino dal 2012 dopo essersene innamorata durante una gita lampo ai tempi del liceo.

Leave a Reply