Arte femminile, a Berlino la mostra della pittrice Elisa Nicolò

Elisa Nicolò

Arte femminile a Berlino è una mostra delle opere di Elisa Nicolò organizzata in collaborazione con l’Associazione Mariposa AWO.

L’Arte femminile a Berlino, esposizione delle opere di Elisa Nicolò, sarà la mostra protagonista per due mesi all’Interkulturelles Begegnungszentrum Bayouma-Haus. Il ruolo femminile è stato molto spesso subordinato a quello maschile nella storia, non solo in ambito politico e sociale, ma anche artistico. Tuttavia questa esposizione non si presenta come femminista, ma vuole invece far conoscere i sentimenti e le passioni di un’artista. Elisa Nicolò ha voluto riversare nelle sue opere quello che la città di Berlino le ha trasmesso, facendole cambiare la visione dell’arte tramite la sensibilità, la gioia, il dolore, le esperienze ed i cambiamenti. Attraverso il gioco di linee e colori dei disegni si percepiscono i ricordi, la contemplazione della vita, l’energia della creazione, lasciando libero spazio alla fantasia di chi li guarda.

Elisa Nicolò

Elisa Nicolò

Elisa Nicolò

 

Chi è Elisa Nicolò

Elisa Nicolò è una pittrice ed artista visuale. Dall’ottobre 2016 organizza un workshop con cadenza settimanale di «Arte e riciclaggio» nel quale insegna come trasformare prodotti di rifiuto in piccole opere d’arte. Da febbraio 2017 a Marzo 2017 ha esposto con il fotografo Renzo de Pellegrin nel progetto da loro concepito «Anthology of the invisible nella galleria  «Zeitzone» a Berlino. In passato ha presentato i suoi dipinti in varie mostre personali e collettive, basate sui concetti  «Ego e Alter Ego»«Arte Nomade» «Cambio di prospettiva» . Ha lavorato e studiato in differenti città europee tra le quali ricordiamo Barcellona (Universidad Autonoma de Barcelona, indirizzo Grafic Design e fotografia digitale), Tenerife (Universidad de Bellas Artes), Londra, Budapest ( Moholy Nagy University of Art and Design) e Roma (Accademia delle Belle Arti, voto finale 110/110), Berlino (Teatro Nho nella UDK). Il suo lavoro artistico è un viaggio astrale dentro la mente e l’anima.

L’arte femminile a Berlino

Dal 23.03.2017 – 23.05.2017

AWO Interkulturelles Begegnungszentrum Bayouma-Haus Frankfurter Allee 110
10247 Berlin

Ingresso gratuito

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Related Posts

  • Heroinkids è un marchio di moda e un progetto artistico ispirato ai rave illegali e alla gioventù fragile e decadente berlinese. A breve la mostra fotografica a Berlino. Depressione, tristezza, edonismo e feste dal vago gusto fetish saranno i protagonisti della mostra di Heroinkids, noto marchio berlinese di abbigliamento e…
  • Arte o design? Questa è la domanda che è inevitabile porsi quando ci si ritrova di fronte a un’opera del designer e artista austriaco Robert Stadler. Dal 18 marzo al 25 giugno 2017 la Kunsthalle del Lipsiusbau di Dresda ospita la mostra You May Also Like: Robert Stadler, prima esposizione…
  • Finestre che riflettono frammenti di cielo, occhi brillanti su volti rugosi, coloratissimi mercati dell'ex Unione Sovietica, angoli di una Londra sempre più pittoresca, e poi il Vietnam con tutte le sue contraddizioni. La nuova mostra al Café Aroma ha tutta l'aria di dover portare il mondo intero a Berlino. Cinque…
  • Tinder, l'app di incontri più popolare al mondo, diventa oggetto della mostra City of singles - Portraits of singles. L'esposizione farà presto tappa a Berlino con ben 50 dipinti. Cambiano i tempi, cambiano le culture e con loro cambiano le modalità di approccio all'altro sesso: in un mondo sempre più dominato dalle tecnologie,…
  • Nel 2015 la BBC realizzò un suggestivo e interessantissimo video per celebrare i 70 anni dalla liberazione dei campi di Birkenau ed Auschwitz. Polonia meridionale, oggi patrimonio dell’Unesco visitato da centinaia di persone ogni giorno. Un drone è volato sopra quella che, nei piani dei nazisti, doveva rappresentare la "soluzione finale della questione…

Leave a Reply