Avvento, la bellissima poesia sul Natale di Rainer Maria Rilke

Rainer Maria Rilke è considerato uno dei più grandi poeti di lingua tedesca del XX secolo ed uno dei massimi esponenti del decadentismo ed estetismo tedesco. Questa breve poesia riporta un pastore che sta attraversando un bosco innevato sfidando il vento gelido: parallelo forse tra un personaggio attuale che sta rientrando a casa dalla famiglia la notte di Natale e i pastori che giunsero ad adorare il Neonato quel primo 25 dicembre. In ogni caso si prova un’“attesa ansiosa” quella “notte radiosa”. La lirica riporta l’indicazione “Schmargendorf, im Dezember 1897”, fu scritta quindi da Rilke a Schmargendorf, allora comune autonomo fuori Berlino che oggi è stato inglobato dalla città. In quegli anni infatti il poeta si trovava nella capitale tedesca dove si era trasferito per studiare Storia dell’arte all’Università di Berlino.

Avvento

Come un pastor, nel bosco innevato
Gregge di fiocchi sospinge il vento,
E qualche abete, ecco, ha indovinato
Ch’avrà di sacre luci presto ornamento.

I rami verso i bianchi sentier spingendo
Ogni fruscio spia nell’attesa ansiosa,
E sfida il vento e va così crescendo
Incontro a quella Notte radiosa.

Advent

Es treibt der Wind im Winterwalde
die Flockenherde wie ein Hirt
und manche Tanne ahnt wie balde
sie fromm und lichterheilig wird.

Und lauscht hinaus: den weißen Wegen
streckt sie die Zweige hin – bereit
und wehrt dem Wind und wächst entgegen
der einen Nacht der Herrlichkeit.

 

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto: Advent © Kylie_Jaxxon CC BY SA 2.0

Sara Trovatelli

Dottoranda in traduzione letteraria, traduttrice, amante del buon cibo, dei viaggi e di tutto ciò che è cultura, vive a Berlino dal 2012 dopo essersene innamorata durante una gita lampo ai tempi del liceo.

Leave a Reply