Berlino dedica il mese di agosto a Pier Paolo Pasolini

pier paolo pasolini

Ad agosto arriva la nuova rassegna cinematografica del cinema Babylon dedicata a Pier Paolo Pasolini.

Continuano gli appuntamenti del CinemApertivo che ad agosto proietterà quattro film di Pier Paolo Pasolini al cinema Babylon. L’iniziativa è curata da Mara Martinoli.

L’agosto pasoliniano di Berlino

Sono quattro i capolavori pasoliniani che verranno presentati al cinema Babylon nel quartiere di Mitte. La rassegna inizierà domenica 6 agosto alle 16:00 con la proiezione di Mamma Roma. Seguiranno le pellicole Comizi d’Amore il 13 agosto, Ro.Go.Pa.G. il 20 agosto e Medea il 27 agosto. Ogni film verrà proiettato in italiano con i sottotitoli in inglese. Tutte le proiezioni, inoltre, saranno seguite da un aperitivo e un dibattito. L’ingresso per ogni appuntamento, comprensivo di proiezione e aperitivo, è di 9€.

© Pagina Facebook CinemAperitivo

Cos’è il CinemAperitivo?

CinemAperitivo: vi raccontiamo l’Italia” è la rassegna di proiezioni organizzata da Mara Martonoli e Andrea D’Addio presso il cinema Babylon. Ogni domenica l’Italia del presente e del passato viene raccontata attraverso pellicole classiche e nuove produzioni. Dopo ogni appuntamento viene offerto un aperitivo per accompagnare la discussione, stimolando gli spettatori a raccontare e raccontarsi.

Agosto pasoliniano

Cinema Babylon, Rosa-Luxemburg-Straße 30, 10178 Berlin

Domenica 6, 13, 20 e 27 Agosto alle ore 16:00

Ingresso: 9€

Pagina Facebook di CinemAperitivo

15219630_939322122867316_1048813033620156316_n

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: © Wikimedia Commons, CC0

Related Posts

  • Bellocchio, Visconti (due volte!), Lattuada, Pasolini: quest'estate Berlino si regala una rassegna di alcuni classici del cinema italiano. Dal 31 luglio fino al 28 agosto, ogni domenica alle 16.00 al Babylon andrà in scena un capolavoro che chiunque ami la settima arte non può aver voglia di vedere (o rivedere)…
  • A Berlino sono molte le istituzioni che lavorano per la diffusione della cultura italiana. Non c'è infatti solo l'Istituto Italiano di Cultura, ente ufficiale dell'Ambasciata italiana presente in molte città tedesche (qui la lista completa), o la Società Dante Alighieri, con uno dei 423 comitati sparsi in sessanta paesi di…
  • Toni Servillo, Dacia Maraini, Claudio Magris: sono solo alcuni dei nomi eccezionali che l'Istituto Italiano di Cultura di Berlino ha presentato come ospiti del programma del 2017, un programma ricchissimo che spazia tra arte, letteratura, filosofia, cinema, fino ad arrivare alla cucina italiana. Giovedì scorso in Istituto il direttore Luigi Reitani ci ha dato la possibilità…
  • «Berlino è una città estremamente attraente per i giovani, soprattutto per la grande sensazione di libertà che trasmette. Il ruolo dell'Istituto italiano di cultura deve essere sicuramente quello di diventare un punto di riferimento per loro, ma non deve essere lo spunto per una ghettizzazione. Non voglio che si trasformi…
  • Integrazione come chance, nesso tra memoria storica e futuro, rivalutazione delle (tante) eccellenze culturali italiane: saranno questi i temi centrali del ricco programma di eventi presentato dall'Istituto Italiano di Cultura di Berlino per il 2016, il primo curato dal nuovo direttore Luigi Reitani (qui la sua intervista per Berlino Magazine).…

Leave a Reply