Bibitoni? Non più. Berlino ha scoperto il caffè e lo celebra con 3 giorni di festival

Bibitoni? Senza dubbio la maggiore parte dei tedeschi beve un caffè che a noi sembra tutto fuorché qualcosa di minimamente attraente, ma sempre più Berlino fioccano bar e caffetterie con torrefazioni proprie o comunque, anche quando acquistate esternamente, ricercate ed originali. Il pubblico lo richiede ed è anche disposto a spendere qualcosa in più per un buon caffè, che sia espresso, macchiato o all’interno di un cappuccino.

Dal 4 al 6 settembre sia in giro per la città che presso la Markthalle IX di Kreuzberg (splendida location, ve ne abbiamo parlato qui) questa attenzione sempre più crescente per la qualità delle miscele troverà il suo zenit nel Berlin Coffee Festival. L’intenzione, a detta degli organizzatori (tra cui c’è Slow Food Berlin), è “portare per tre giorni a Berlino, sotto un unico tetto, le migliori torrefazioni ed esperti del caffè tedeschi e del resto d’Europa”. Si vuole fare provare, persuadere ed espandere la cultura del caffè.

Venerdì e sabato ci saranno workshop e degustazioni varie organizzati presso café e pop-up bar cittadini (bar creati giusto per qualche giorno) ancora da rendere noti (appena sarà fatto, li indicheremo, aggiornando questo articolo)  mentre domenica avrà luogo il grande finale presso la Markthalle IX con presentazioni di prodotti a base di caffé (comprese torte), dimostrazioni di come avvenga la torrefazione e degli strumenti necessari, musica ed una performance artistica.

Berlin Coffee Festival

dal 4 al 6 settembre 2015

presso la Markthalle Neun

Eisenbahnstrasse 42/43 – Kreuzberg – Berlino

Evento Facebook

Photo: © christopher cornelius Cc By SA 2.0

Related Posts

  • di Daniele Lauri Con il sogno di aprire un coffee-shop, ho girato (in bicicletta) la capitale tedesca in lungo e in largo con l’obiettivo di mettere a fuoco il mercato del caffè espresso di Berlino. In questo peregrinare ci sono state conferme, delusioni e spesso piacevoli sorprese. La mia voleva…
  • “Solo gli imbecilli non sono ghiotti... si è ghiotti come poeti, si è ghiotti come artisti...” scrisse Guy de Maupassant. Impossibile contraddirlo, l’uomo occidentale da secoli è riuscito a trasformare un’esigenza primaria, il mangiare, in uno dei piaceri principali della sua giornata quotidiana. Per noi italiani, questa attenzione all’alimentazione è una…
  • A Berlino non mancano di certo le occasioni per ascoltare dei concerti di musica classica in situazioni non convenzionali. Di quelli durante la pausa pranzo in Philharmonie già si sa, ma quelli all'ora del caffè? Il Konzerthaus organizza, parallelamente al cartellone concertistico serale, una serie di incontri pomeridiani, che si…
  • Il Suicide Sue è un bel caffé di Prenzlauer Berg, sulla Dunckerstrasse. Subito dopo la caduta del Muro, Prenzlauer Berg era il quartiere dove vivevano i ribelli di Berlino. Oggi è forse uno dei luoghi emblematici della gentrification che sta colpendo la capitale tedesca. Il Sucide Sue è un locale…
  • Che i tedeschi siano da annoverare tra i consumatori di caffè più accaniti al mondo è ormai risaputo. E quale luogo migliore in cui celebrare l'arte del caffè se non la capitale della Germania? Dal 2 al 4 settembre 2016 andrà in scena il Berlin Coffee Festival, un appuntamento da…

Leave a Reply