Chi è Carlo Chatrian, l’italiano nuovo direttore (evviva!) del Festival del cinema di Berlino

Carlo Chatrian sarà il nuovo direttore del festival del cinema di Berlino

È italiano il futuro direttore del Festival internazionale del cinema di Berlino, meglio conosciuto come Berlinale. Carlo Chatrian (46 anni) già direttore artistico di Locarno Festival, prenderà il posto di Dieter Kosslick, il cui mandato scade a maggio 2019. Potrebbe essere affiancato da una figura femminile; la nomina tuttavia non è stata ancora ufficializzata in via definitiva. Il responso, infatti, verrà emesso venerdì 22 giugno da KBB, Kulturveranstaltung des Bundes in Berlin, organismo preposto all’organizzazione di eventi culturali su tutto il territorio tedesco.

© Youtube

Chi è Carlo Chatrian

Giornalista e scrittore italiano, dal 2012 Chatrian è direttore artistico del Festival del film Locarno, la più grande manifestazione cinematografica elvetica, che si tiene ogni anno la prima e seconda settimana di agosto. La preparazione del futuro direttore della Berlinale è spiccatamente umanistica: dopo la laurea in Lettere e Filosofia presso l’Università di Torino, Carlo Chatrian ha lavorato come caporedattore di Panoramiques, e collaborato con le riviste Duellanti, Filmcritica e Cineforum. Ha scritto libri e saggi su grandi del cinema, tra i quali Errol Morris e Wong Kar-Wai. Parla perfettamente italiano e inglese, ma non il tedesco. “Penso che la Berlinale sia un festival di grande potenziale, ma non penso di essere adatto al ruolo perché non parlo tedesco” ha dichiarato Chatrian. Nonostante ciò, il 46enne resta il candidato più papabile poiché la lunga esperienza nell’industria cinematografica fanno di lui “un vero esperto” a detta dei critici. La nomina gioca sicuramente a favore del cinema italiano, penalizzato nelle edizioni passate per la scarsa presenza di film provenienti dal Belpaese. Con la nomina di Chatrian a direttore artistico della Berlinale, l’Italia potrebbe avere un peso specifico maggiore su tutta la programmazione del festival.

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: © The Berlinale Palast during the Berlin Film Festival in 2007 Maharepa CC BY-SA 2.0

 

 

 

 

Federica Zeppieri

Viaggiatrice instancabile e lettrice insaziabile, amo tutto ciò che rappresenta evasione fisica e mentale. Gli aeroporti e le librerie sono i miei luoghi preferiti. Adoro la sabbia, l'odore della benzina, gli ostelli sovraffollati, le supercazzole, i film trash e la polemica fine a se stessa. I miei sport preferiti sono il disegno e il trekking in solitaria. Cervello germanico e cuore latino, di giorno passeggio per le strade di Berlino, di notte sogno il Brasile.

Leave a Reply