Friedrichshain cambia volto: nuove stazioni e, poi, la U1 arriverà fino a Ostkreuz?

Ai tempi di Berlino Est ed Ovesy la linea metropolitana U1, quella che unisce il quartiere Schöneberg a Kreuzberg aveva il proprio capolinea est a Schlesisches Tor. Dopo c’era l’Oberbaumbrücke, quel ponte rosso che già segnava il confine e così la stazione di Warschauer Strasse, costruita ad inizio secolo ed abbandonata fino al 1986, apparteneva di fatto ad un altro mondo. Quando cadde il muro il progetto iniziale fu di far proseguire la U1 oltre la stazione di Warschauer Strasse per arrivare fino a Frankfurter Tor. I costi per la creazione di una nuova stazione sopraelevata (Frankfurter Tor) sembrarono però troppo alti e così si preferì creare la linea di tram M10 che non solo unisce Warschauer Strasse a Frankfurter Tor, ma continua a nord fino a Prenzlauer Berg e Mitte.

Il quartiere Friedrichshain è rimasto così a lungo piuttosto mal collegato. Non che manchino i mezzi. La linea di metro U5 nonché il tram M10 lo tagliano verticalmente e orizzontalmente mentre sull’esterno di muove la S-Bahn sia con con il ring che con le linee che tagliano da Ostkreuz a Ostbahnhof. Eppure, nonostante la vicinanza in linea d’aria, spesso ci vogliono molti cambi per raggiungere il centro di Kreuzberg o di Neukoelln. Le cose miglioreranno in futuro. Complice l’apertua del nuovo aeroporto (ci si augura) che sorgerà vicino all’ex scalo di Schoenefeld (e quindi a sud est), sono sempre di più gli investimenti riguardanti questo ex quartiere povero, ora sempre più borghese di Berlino.

Prima di tutto ci sono i lavori per far congiungere la U5 alla U55 (nel 2020 si arriverà da Hauptbahnhof e Porta di Brandeburgo a Friedrichshain con un solo treno), ma dopo quella di Ostkreuz, è in costruzione la nuova stazione di Warschauer Strasse (che, ci si augura, migliorerà anche le tempistiche per cambiare mezzo tra U-Bahn, S-Bahn e M10). Non è tutto. Sono tornati in auge due progetti. Il primo, già accennato, è quello di portare la U1 fino a Frankurter Tor (ne potete leggere qui). Il secondo, opposto, è di allungarla fino ad Ostkreuz, facendola quindi congiungerla con il Ring. A chiederne la progettazione sono stati cittadini berlinesi durante un incontro con  il prossimo sindaco di Berlino, l’esponente del partito socialdemocratico Michael Müller (succederà a Wowereit a metà dicembre). Lui non ha negato e ha ascoltato con interesse. A sostenere l’idea è ora la Berliner Zeitung con questo articolo. Difficile dire se e quando il progetto arriverà in porto, da abitanti di Friedrichshain noi di Berlino Cacio e Pepe siamo più a favore di un collegamento della U1 con Frankfurter Tor, ma è chiaro che essendo le nostre origini soprattutto di Roma, qualsiasi investimento pubblico nella mobilità fatto bene viene accolto sempre con gratitudine.

Foto ©Sebastian Michalke CC BY SA 2,0

Andrea D'Addio - Direttore

A Berlino dal 2009, nel 2010 ha fondato Berlino Magazine prima come blog, dopo come magazine. Collabora anche con AGI, Wired, Huffington Post, Repubblica, Io Donna, Tu Style e Panorama scrivendo di politica, economia e cultura, e segue ogni anno da inviato i maggiori festival del cinema di tutto il mondo.

Leave a Reply