Germania, 78enne condannato per aver rovistato tra i rifiuti in cerca di cibo

Un tribunale bavarese ha emesso una sentenza che ha dell’incredibile: un uomo di 78 anni è stato condannato per aver rovistato nella spazzatura di un discount di Mühldorf am Inn, in Oberbayern (Alta Baviera).

Le accuse contestate sono violazione di proprietà privata e furto. Come riportano Die Welt e altri quotidiani tedeschi, nel dicembre 2015 l’uomo ha rovistato nei cassonetti del supermercato Neumarkt-St. Veit alla ricerca di cibo. Una testimone ha chiamato la polizia e la direttrice della filiale ha deciso di sporgere denuncia.

Il processo

Il caso è finito davanti al tribunale di Mühldorf ed è stato seguito da un giornale locale, l’Oberbayerisches Volksblatt. Il 78enne, ha spiegato l’avvocatessa della difesa nella sua arringa, dispone solo di 300 euro al mese e versa in condizioni di quasi totale indigenza. Il tribunale ha predisposto una perizia psichiatrica nei confronti dell’uomo, che lo ha trovato capace di intendere e di volere, pur rilevando un’incipiente demenza senile. Persino il procuratore di Stato ha parlato di una sentenza che sa di «bagattella», ma ciò non ha impedito l’inflessibile condanna del giudice a una multa di 200 euro. L’avvocatessa della difesa ha fatto notare come ogni sanzione pecuniaria sarà inesigibile, viste le condizioni finanziarie dell’uomo, e che in ogni caso la condanna è sproporzionata in relazione ai fatti. Il condannato, da parte sua, ha accolto la sentenza con ironia: «Non l’ho nemmeno ascoltata. Ho lasciato il mio apparecchio acustico a casa», avrebbe dichiarato all’Oberbayerisches Volksblatt.

Foto di repertorio

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Related Posts

  • Sentenza destinata a fare storia in Germania per un caso di "cattiva polizia. Lo scorso marzo un diciassettenne ha chiamato la polizia di Augsburg, in Baviera, per denunciare l'attacco che stava subendo da un gruppo di suoi coetanei. A rispondergli è stato un poliziotto 53enne, in servizio da quando ne ha…
  • Lievi segnali di ripresa, ma l’economia tedesca è meno solida di quanto possa sembrare ed un sesto dei cittadini lotta con la povertà. I dati che provengono dalla Germania non sono dei più positivi. Secondo la Reuters, il terzo trimestre ha visto una crescita del Pil del solo 0,1%, sicuramente…
  • È iniziato venerdì 3 febbraio il processo a due sospetti pedofili che dal 2002 al 2009 avrebbero molestato centinaia di bambini. Gli uomini sarebbero al centro di una rete di pedofili dl nord della Germania che aveva a Berlino il suo quartiere generale. Il loro ruolo era normalmente di intermediari.…
  • Siete in procinto di passare una vacanza a Berlino? Vi ci state per trasferire? Già ci vivete, ma ancora non avete chiaro cosa è bene e cosa non è bene fare? Ecco la lista delle 10 cose da non fare a Berlino 10-Non guidare all’italiana. La macchina qui è inutile,…
  • La corte d’appello bavarese conferma una decisione del Tribunale di primo grado che potrebbe significare il divieto di circolo dei veicoli diesel a Monaco dall’inizio del prossimo anno. Sembrerebbe un paradosso, ma, la Nazione dell’industria automobilistica - la quarta Potenza economica del mondo - è proprio quella che sta inaugurando…

Leave a Reply