Guida per godersi al meglio il campionato del mondo di cheerleading di Berlino

Cheerleader di tutto il mondo sono attese a Berlino dal 20 al 22 novembre 2015 per il Campionato mondiale di Cheerleading. La manifestazione si svolge ogni due anni. La prima fu a Tokio nel 2001, seguita da Manchester, ancora Tokio, Helsinki, Breme, Hong Kong e Bangkok (nel 2013). Location dell’evento è la  Max-Schmeling-Halle di Prenzlauer Berg Si inizierà venerdì 20 con una sicuramente spettacolare cerimonia di apertura alle 17.00 seguita da un party per proseguire i due giorni successivi con le varie competizioni.

Le categorie. Sono sette: 1-Cheerleading All Female 2-Cheerleading Mixed 3-Cheerleading Small Groups All Female 4-Cheerleading Small Groups Mixed 5-Cheerleading Doubles 6-Cheer Dance 7-Cheer Dance Doubles. Quando appare la scritta “mixed” significa che nel gruppo vi sono anche uomini.

HEADER SCUOLA DI TEDESCO

I partecipanti. Ci sarà anche l’Italia tra le 23 nazioni partecipanti. Per l’Europa ci saranno anche Germania, Gran Bretagna, Croazia, Olanda, Russia, Slovenia e Spagna. Per l’Asia: Cina, Taipei, Hong Kong, Giappone, Corea del sud, Filippine, Singapore e la Tailandia. Per l’America: Argentina, Cile, Cuba, Ecuador, Cuba, Perù e gli Stati Uniti.

I favoriti. Se pensate che lo siano gli Stati Uniti vi sbagliate. È il Giappone il grande favorito. Non a caso è a Tokio che è nata (e tornata già una volta) la manifestazione. Con 15 ori il Sol Levante guida il medagliere generale davanti a Slovenia (4) e Tailandia e Russia (3 entrambe). L’Italia non ha mai vinto neanche una medaglia.

Il Cheerleading. Nato negli Stati Uniti verso la fine del diciannovesimo secolo è ormai considerato come un vero e proprio sport nonostante manchi il riconoscimento del CIO per una sua inclusione all’interno delle discipline olimpioniche. La prima lega italiana è stata formata nel 2008 (la Fisac -Federazione Italiana Sport Acrobatici e Coreografici) successivamente inglobata nel 2013 nella più specifica FICEC, Federazione Italiana Cheerleading e Cheerdance. Il fenomeno cresce. Manca solo andare a tifare per loro a Berlino.

Il programma

Venerdì 20 Novembre 

17.00 Cerimonia d’apertura

18.00 Cheer Party

Sabato 21 Novembre

11.00 Marcia di presentazione degli atleti

12.00-18.00 Inizio della competizione

Domenica 22 Novembre

11.00-17.00 Competizione

18.00 Premiazioni e cerimonia di chiusura

Cheerleading World Championship

dal 20 al 22 novembre

presso la Max-Schmeling-Halle

Am Falkplatz 1, 10437 Berlino

http://www.berlin2015.org/

Biglietti

da 15 € pass per un giorno area PK4

da 26 € pass per due giorni

Maggiori info e acquisto online qui

Photo: © Bring It On Again 2004

Related Posts

  • Si sono ritrovati davanti alla piazza del mercatino dell'attentato, Breitscheidplatz ieri mattina, mercoledì 21 dicembre, per cantare  We are the world e altre canzoni a commemorazione delle vittime dell'attentato di due giorni prima. Ad organizzare il tutto, con testi stampati distribuiti anche ai passanti, è stato il coro Everybody Can Sing, diretto…
  • La trattoria La Strada di Berlino sita su Alte Potsdamer Strasse 5 (accanto a Potsdamer Platz) cerca da subito "un cuoco/cuoca motivato, creativo e con esperienza" e un cameriere/cameriera. Richieste: pulizia, capacità di lavorare in gruppo, puntualità ed orari flessibili. Per contatti chiamate lo 030 91572833, parlerete con Herr Marantos.…
  • L'ambasciata italiana a Berlino (Hiroshimastrasse 1, 10785 - Tiergarten, Berlino) assume un impiegato a contratto da adibire ai servizi di autista-commesso-centralinista. Requisiti -essere di sana costituzione fisica -risiedere in Germania -di avere/non avere subito condanne penali (comprese quelle inflitte all’estero), nonché di avere/non avere provvedimenti penali pendenti in Italia o all’estero…
  • Annus horribilis mondiale tra terrorismo, guerre e la scomparsa di miti come David Bowie e Leonard Cohen, il 2016 non è stato un anno facile nemmeno per Berlino. La complicata gestione della crisi migratoria, il caro-affitti e la legge anti Airbnb, le combattute elezioni amministrative di settembre, fino ad arrivare al tragico attentato…
  • «Ero venuta in vacanza a Berlino a bordo di un furgone Volkswagen dell’ ’84 per vedere un amico di Ancona che si era appena trasferito qui. Poi sia il mio compagno di viaggio che il furgone hanno imboccato un’altra strada e allora io ho deciso di cercarmi un lavoro per restare…

Leave a Reply