In Germania un uomo ha vagato nudo per un bosco a causa di due ex “assetate di sangue”

Insieme contro l’ex compagno: nella città tedesca di Francoforte sull’Oder due donne si sono macchiate di un reato alquanto insolito.

In Germania due donne di 37 e 39 anni sono finite a processo per aver fatto fronte comune nell’abbandonare l’ex compagno in una foresta, completamente nudo. Come riportato da Berliner Morgenpost, sembra che una delle due donne sia l’ex moglie separata dell’uomo protagonista degli eventi. La donna si era messa in contatto con un’altra ex fidanzata del marito per impartirgli una bella lezione e vendicarsi di molestie subite.

I fatti

Grazie all’aiuto di quattro complici mascherati, le due donne in questione hanno sequestrato l’ex compagno per condurlo in un bosco a bordo di un furgone. Lungo il tragitto l’uomo sostiene di essere stato pestato. Una volta arrivati nel bosco, le donne lo hanno spogliato completamente, minacciando di sparargli. Infine gli hanno chiesto di contare fino a 100 e lo hanno abbandonato sul posto, senza fornirgli alcuna indicazione. L’uomo ha vagato per ore senza sapere dove fosse finché ha raggiunto una strada. Qui un’auto si è fermata per prestare soccorso all’uomo. I fatti risalgono a marzo 2015. Quel giorno la temperatura massima registrata è stata di 6°C, la minima durante la notte sotto zero.

L’epilogo

Accusata di privazione della libertà personale e di lesioni corporali, l’ex moglie dell’uomo ha confessato i fatti al primo giorno di processo. La donna ha aggiunto che la loro relazione matrimoniale passata era stata caratterizzata da violenza e che dopo la separazione l’uomo aveva continuato a perseguitarla con telefonate insistenti.

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: Wald © Gilbert Dietrich CC BY-SA 2.0

Leave a Reply