La guida ai locali rockabilly di Berlino scritta da chi il rockabilly lo vive al 100%

Per quanto se ne dica, musicalmente parlando, Berlino è una città “altmodisch” che tradotto suona un po’ come “fuori moda”.

Patria indiscussa dell’elettronica e della techno, sempre all’avanguardia, ma anche del punk oltranzista delle “squat” fine anni ’70, del dark e della new wave anni ’80, città che ha ispirato artisti del calibro di Brian Eno, Iggy Pop, David Bowie, Nick Cave, Depeche Mode e il nostrano Garbo. Berlino è anche retrò, la città più “americana” d’Europa, negli usi, nei costumi, i barbecue all’aperto a base di hamburger e wurst giganti innaffiati di buona birra, delle macchine e moto d’epoca, della musica anni ’50, del rock’n’roll nella sua forma più primordiale, il rockabilly. Impossibile poi non immaginarsi la Berlino in bianco e nero di Marlene Dietrich negli anni ’20 e ’30 e più tardi negli anni ’40, della musica swing proibita dal Terzo Reich. Ed infatti sono parecchi gli affezionati di questo genere musicale e del ballo jive legato a quegli anni ed ovviamente non mancano i locali che lo propongono.

Capt’nKuddlemuddle

Un personaggio che ha dato nuova linfa al genere swing ma anche al rockabilly a Berlino è Harald Hartel in arte Capt’n Kuddlemuddle, nato a Francoforte ma trapiantato a Berlino, storico e collezionista di divise militari, cantante, chitarrista, ballerino e DJ. Leader di almeno tre o quattro progetti musicali che spaziano dallo swing al rockabilly, ma anche organizzatore di concerti ed eventi musicali e curatore del foglio elettronico di informazione “Swing & Jump Party Newsletter”. Per gli amanti del genere una volta al mese la Haus der Sinne a Prenzlauer Berg propone una serata danzante a tema con annesso concerto, se si entra vestiti in stile anni ’40 c’è uno sconto sul biglietto.

Roadrunners Rock&Motor Club

Gli anni ’50 e tutto quello che concerne l’immaginario collettivo, si rivivono invece al Roadrunners Rock & Motor Club  tra Prenzlauerberg e Mitte, ex-fabbrica di birra attrezzata a sala concerti e da ballo. Si trova all’interno di un cortile, fin dall’ingresso si trovano parcheggiate auto e moto d’epoca perfettamente conservate e funzionanti: Cadillac, Dodge, Ford ecc… ma anche Hot Rod, ogni anno organizzano a Finowfurt (50 km. Da Berlino) il Race 61, un weekend di corse, concerti e divertimento. Il Roadrunners Paradise Club apre sopratutto nel fine settimana. Controllare il web-site prima di decidere di andare a fare “due salti”.

Bassy Cowboy Club

A 250 mt. dal Roadrunners, nella Schönhauser Allee troviamo il Bassy Cowboy Club nato come locale “country”, ora la dicitura recita semplicemente “Wild music before 1969”. Qui si suona: Hot Jazz, Dirty Blues, Western Swing, Country, ’50 black R&B, Rock’n’Roll, ’60 Beat, early Soul, Sixties Garage Punk, Blues, Trash, Surf, Exotica ecc... il locale è dotato di due sale, quella più grande, la principale dove si suona il fine settimana musica dal vivo a partire dalle 23:00 e si prosegue con i DJ e la musica ballata fino alle prime luci del giorno e una sala di dimensioni più ridotte, dotata di comodi divani, dove la musica è più “tranquilla” e rilassata.

Brandenburger Rock’n’Roll&Rockabilly Meeting

Ogni anno, il primo fine settimana di agosto, si svolge il Brandenburger Rock’n’Roll & Rockabilly Meeting, il più vecchio della Germania, si svolge nella Westernstadt di El Dorado a Templin (80 km. circa da Berlino). Tre giorni di concerti e spettacoli in un vera città western, con tanto di cow-boys e pellerossa d’America, c’è la possibilità di campeggiare sia nelle casette di legno che in delle vere e proprie tende indiane le “Tipi”. Il meeting è organizzato dai Preußen Reb’s Rockabilly Club, un’associazione di rockabillies e teddy boys (i cultori del rockabilly di matrice inglese) che ha la loro sede la Home of Rock’n’Roll – Firestation e.V.  a Köpenick poco fuori Berlino. La sede è aperta il giovedì dalle ore 19:00 per il corso di ballo e il primo giovedì del mese c’è una parrucchiera che esegue tagli e acconciature per uomini e donne rigorosamente in stile anni ’50. Il fine settimana solitamente ci sono concerti, ma essendo praticamente un circolo privato è consigliato visitare prima il web-site.

La scena rockabilly berlinese

Altri locali a Berlino che saltuariamente dedicano le loro serate al rockabilly sono: il CCCP Club (ogni mercoledì corso di danza jive e poi DJ set), Cruise-In Diner, Silverwings, Roter Saloon, Blattlaus, Wild at Heart e Tiki Heart, White Trash.

La “Bibbia” degli appuntamenti e concerti swing, rockabilly, rock’n’roll e psychobilly è il sito web: Rockin’ Wildcat, ma sul forum si possono trovare anche indicazioni su dove acquistare abbigliamento, dischi ecc… tutto rigorosamente al ritmo del rock’n’roll vecchia scuola. Sappiate però che tutto questo non è solo una moda, ma un vero e proprio stile di vita. Allora che aspettate, tirate fuori i vestiti della nonna, impomatatevi i capelli e buon divertimento!

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: Thundebird “Scar” by Triumph Sicily © Giuseppe Alessandro De Francesco CC BY SA 2.0

Related Posts

  • Una vista spettacolare dalla pista al quindicesimo piano, una terrazza all’aperto due piano più su e un’attenta selezione di ottima musica elettronica: questi sono gli elementi che hanno reso House of Weekend, meglio conosciuto semplicemente come Weekend, uno dei club più famosi della capitale tedesca. Il locale. All’entrata su Alexanderstraße…
  • Ha aperto da pochi anni, ma si rivela già uno dei locali più belli di Berlino per godersi l'estate, ovvero con una buona dose di spazio all'aperto e in più sull'acqua. Stiamo parlando dell'Ipse, a due passi dalla stazione di Schleisches Tor, che si allunga su quella parte di canale derivante dal…
  • «Le droghe? Nei club è la norma, e non potrebbe essere altrimenti. Certa musica elettronica va ballata così, senza non raggiunge il suo completo potenziale. Chi l'assume, e io l'assumo abbastanza spesso, ne conosce bene i rischi.» Una chiacchierata sulla vita notturna nei club di Berlino. «Io conosco gli effetti…
  • A due passi da Moritzplatz uno dei club più conosciuti della scena elettronica berlinese. Si chiama Ritter Butzke ed insieme al Wilde Renate, lo Chalet, o il Sisyphos è uno di quei club berlinesi che uniscono la musica elettronica ad un arredamento elegante retro e un'atmosfera rilassata e chill out. Il locale.…
  • Arrivano i Calibro 35 a Berlino. Il 23 ottobre, al Privat Club di Skalitzer Straße la band crime funk nata nel 2007 si esibirà in una data attesissima del nuovo tour europeo. Formatosi nel 2007 da un'idea del produttore Tommaso Colliva, i Calibro 35 hanno dato vita ad un progetto musicale…

Leave a Reply