L’ex Cancelliere Schröder si è “sposato” per la quinta volta (ed è sempre più amico di Putin)

schröder

L’ex Cancelliere Schröder potrebbe aver già celebrato il suo quinto matrimonio, sposando la sua nuova ragazza sudcoreana.

Gerhard Fritz Kurt Schröder, 73 anni, è un politico tedesco che ha ricoperto la carica di Cancelliere dal 1998 al 2005. Nel 2016 Schröder aveva annunciato la separazione dalla quarta moglie, Doris Schröder-Kopf, e il loro divorzio è stato ufficializzato lo scorso aprile. Sembra che la nuova fiamma, Soyeon Kim, 48 anni, sia stata uno dei motivi della separazione con Doris, con cui Schröder ha adottato due figli. Il nuovo matrimonio con l’interprete coreana è probabilmente avvenuto in questi giorni in gran segreto: nessuno sa dove sia stato celebrato né la data esatta. A suscitare tanta curiosità è stata la foto che compare sul tabloid tedesco Bild. La foto risale a lunedì 7 maggio in occasione della cerimonia di investitura di Vladimir Putin, che diventa presidente della Russia per la quarta volta. Due sono le cose che non passano inosservate alla stampa tedesca: la presenza dell’ex Cancelliere nonostante il clima di tensione tra i due paesi e una nuovo anello di platino al dito di lui. Questo particolare basta per farci pensare che il quinto matrimonio, all’inizio pianificato per l’autunno, sia già stato celebrato.

Soyeon Kim e Gerhard Schröder. Screenshot da video Youtube.

Tra Corea e Germania

Durante una conferenza stampa a Seoul, a gennaio 2018, Schröder ha affermato di voler vivere sia in Germania sia in Corea del Sud. Non è una decisione semplice, quella di dividersi tra Europa e Asia, ma il cancelliere dichiara di voler imparare il coreano ed entrare in contatto con la cultura asiatica, in modo da vivere una vita il più normale possibile anche in un paese a lui straniero. Al momento Schröder vive ad Hannover, ma ha anche un ufficio a Berlino, mentre Soyeon Kim lavora come rappresentante per la NRW.INVEST, un’agenzia per lo sviluppo economico della Nordreno-Westfalia con sede a Düsseldorf.

Il ruolo del Cancelliere nella Germania federale

Il Cancelliere federale della Germania, questo il titolo completo, è il presidente del governo federale. Ogni 4 anni, i cittadini eleggono i deputati del Bundestag, in tutto 630, e tra di loro viene scelto il Cancelliere. Il titolo ha una storia interessante: il ruolo risale ai tempi del Sacro Romano Impero, quando identificava quella persona che redigeva gli atti del sovrano e vi apponeva il sigillo di autenticità. Di solito si trattava dell’arcivescovo di Magonza. Il primo Bundeskanzler (cancelliere federale) fu Otto von Bismark, che divenne Cancelliere della Confederazione tedesca del Nord nel 1867 fino al 1870, anno in cui anche le regioni del Sud si unirono alla Confederazione. Nacque così l’Impero Tedesco, proclamato ufficialmente nel 1871. Con la nascita dell’impero, il titolo di Bundeskanzler cambiò in Reichtskanzler (cancelliere del regno). Dal 1871 e il 1918 il Cancelliere era l’unico ministro responsabile degli stati federali. Con la firma della nuova Costituzione nel 1949 fu infine ristabilito il vecchio titolo, in uso ancora oggi.

Berlino Schule tedesco a Berlino
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: ©Campus Symposium GmbH, Gerhard Schröder beim  Campus Symposium 2008, CC BY-SA 3.0

Elena Volpato

Laureata in lingue straniere e in editoria. Viaggi, le lingue inglese e tedesco, i libri e i gatti sono le mie passioni.

Leave a Reply