Living Rooms, le comunità rom dell’Europa dell’Est: il reportage fotografico di Gianluca Pardelli

Livornese di nascita, ma berlinese d’adozione, Gianluca Pardelli è un apprezzato fotogiornalista italiano, già collaboratore del The Guardian e di diverse riviste nazionali e internazionali. Specializzato in reportage dall’est Europa (i suoi studi sono stati di slavistica), tra il 2010 e il 2014 ha compiuto svariati viaggi nell’Europa centro-orientale fra le comunità rom locali. Il suo interesse per la cultura rom e il desiderio di accedere a un mondo caratterizzato da isolamento volontario e da una continua emarginazione forzata lo hanno spinto ad andare oltre gli stereotipi e i pregiudizi che separano la nostra società da quella di queste comunità.

Living Rooms

Living Rooms è il progetto frutto di queste continue esplorazioni nelle osada (insediamenti rom) di Slovacchia e Ungheria. Il titolo del progetto è un gioco di parole che fa riferimento alla dura realtà in cui molte famiglie rom sono costrette a vivere. Il termine inglese Living Rooms significa infatti “salotti”, ma l’espressione lascia spazio a una seconda interpretazione: traducendo alla lettera, Living Rooms potrebbe anche significare “stanze viventi” oppure “stanze in cui si vive”. La carenza di elettricità e di acqua corrente e la totale mancanza di un sistema di riscaldamento funzionante costringe i membri di molte famiglie rom a rifugiarsi in un’unica stanza dell’abitazione durante i lunghi e gelidi mesi invernali. Questa stanza, spesso l’unica della casa ad essere arredata, diventa così letteralmente una living room, una stanza in cui l’intera famiglia è costretta a vivere. Gli scatti riportati di seguito mostrano alcune delle famiglie rom che Gianluca Pardelli ha incontrato durante i suoi viaggi e le rispettive living room, stanze che, a detta delle famiglie, sono allo stesso tempo simbolo di «gloria e vergogna». In particolare la gloria del riuscire a cavarsela sempre anche nelle situazioni più difficili e la vergogna per appartenere a un popolo che in passato era nomade e che ora è costretto a vivere fra quattro mura fatiscenti.

Corso di fotogiornalismo e fotografia documentaria di Berlino Schule

A gennaio 2017 Gianluca Pardelli terrà un corso di fotogiornalismo e fotografia documentaria presso Berlino Schule. Il corso si aprirà sabato 21 gennaio 2017 alle ore 12 con un incontro gratuito di presentazione. Le lezioni si svolgeranno dal 28 gennaio al 18 marzo 2017 e si terranno ogni sabato dalle 11 alle 13.30, presso la sede di Berlino Schule, in Gryphiusstr. 23. Il costo del corso è di 150 €.

Per informazioni e iscrizioni: info@berlinoschule.com

 

gp (1 of 1)-59

gp (1 of 1)-14

gp (1 of 1)-13

gp (1 of 1)-12

gp (1 of 1)-62

gp (1 of 1)-57

gp (1 of 1)-61

gp (1 of 1)-56

gp-1-of-1-26

 

 

gp (1 of 1)-52

gp (1 of 1)-54

gp (1 of 1)-37

gp (1 of 1)-25

gp (1 of 1)-31

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Tutte le foto © Gianluca Pardelli

Leave a Reply