Scioperi Ryanair, dal 15 dicembre voli a rischio in Italia, Germania e resto d’Europa

I piloti della compagnia aerea low cost irlandese Ryanair annunciano scioperi per il mese di dicembre in Italia, Germania, Irlanda, Portogallo e Spagna.

Dopo le cancellazioni di migliaia di voli nei mesi scorsi per cattiva organizzazione e ferie arretrate dei dipendenti sta per iniziare il braccio di ferro tra la compagnia aerea Ryanair e i suoi piloti che nel mese di dicembre causerà diversi disagi ai passeggeri di diversi Paesi europei. Come riportato da Il Post, in Italia lo sciopero è previsto per venerdì 15 dicembre, mentre per la Germania non è ancora stato stabilito un giorno, anche se pare che si terrà mercoledì 20 dicembre per 24 ore. I voli dal pomeriggio del 23 dicembre alla mezzanotte del 26 dicembre sono però garantiti. Anche gli irlandesi sciopereranno probabilmente il 20 dicembre. I rappresentanti dei piloti hanno fatto presente che lo sciopero ha lo scopo di garantire migliori condizioni di lavoro. Ryanair non riconosce infatti le grandi organizzazioni sindacali e preferisce gestire le trattative sui contratti di lavoro direttamente con i dipendenti. In Germania i piloti scioperano anche per migliori condizioni contrattuali e una più alta retribuzione.

Scioperi Ryanair in Italia

Lo sciopero dei controllori del traffico aereo Ryanair in Italia si terrà venerdì 15 dicembre e riguarderà i voli in partenza dagli aeroporti italiani tra le ore 13 e le 17. La compagnia ha allertato i passeggeri dei voli coinvolti via sms o mail. In Italia la situazione è particolarmente tesa perché la compagnia ha rivolto minacce ai piloti, annunciando sanzioni per chi aderirà allo sciopero nel periodo natalizio. La lettera inviata ai piloti recitava: «Sarete a conoscenza che il sindacato dei piloti Alitalia Anpac sta provando a incoraggiare i piloti Ryanair a non lavorare. Ci aspettiamo che tutti i nostri piloti lavorino normalmente e collaborino con noi per minimizzare gli inconvenienti per i nostri clienti. Ogni azione intrapresa da ogni dipendente risulterà nella perdita immediata del roster 5/3 (la rotazione dei turni ndr) per tutto l’equipaggio di cabina». L’atteggiamento della compagnia ha suscitato l’indignazione dei sindacati. Il 15 dicembre sarà in realtà un venerdì nero per il trasporto aereo in Italia a causa di uno sciopero nazionale che coinvolgerà non soltanto Ryanair, ma anche Alitalia e Vueling.

Scioperi Ryanair in Germania

Non è ancora chiaro se e quando si terrà lo sciopero dei piloti tedeschi nel mese di dicembre. Come riportato da Handelsblatt, Ilja Schulz, Presidente del sindacato tedesco Cockpit (VC), ha dichiarato che «a tempo debito verranno divulgate informazioni dettagliate circa gli scioperi nelle 10 basi Ryanair in Germania, in modo tale da evitare che intere famiglie rimangano bloccate in aeroporto con i rispettivi bagagli». Pare che bisognerà attendere fino al 18 dicembre per ricevere informazioni più concrete dalla compagnia riguardo lo sciopero.

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: Ryanair © Juanedc – CC BY 2.0

Leave a Reply