«Alla Pecora Nera porto a Berlino la vera cucina veneta. E lo Spritz a 2,50€»

Bigoli fatti a mano conditi con ragù d’anatra o salsa alle sarde, risotto al radicchio tardivo di Treviso, baccalà mantecato, polenta con l’Asiago, i funghi e la salsiccia, taglieri di affettati e formaggi nostrani. Questi sono solo alcuni dei piatti de La Pecora Nera, l’osteria veneta di Herrfurthplatz 6 a due passi dal parco di Tempelhof, nel quartiere berlinese di Neukölln. Aperto nel 2013, il ristorante di Roberto Falcone e sua moglie Jana coniuga la cucina della tradizione con l’atmosfera del bacaro veneziano. Entrando sembra di essere nella tipica osteria dove fare l’aperitivo bevendo uno spritz o un bicchiere di buon vino mangiando cicchetti, piccoli spuntini che stuzzicano l’appetito prima di cena. Grazie alla cura nella preparazione dei piatti, all’utilizzo dei migliori prodotti, tutti provenienti dall’Italia, e al rispetto per la tradizione La Pecora Nera porta un pezzo di Veneto a Berlino. È così che i tanti berlinesi che ogni giorno affollano il locale scoprono nuovi sapori, mentre agli affezionati clienti italiani sembra di essere a casa.

Lesen Sie den Artikel auf Deutsch hier.

Un bacaro a Neukölln. «Mi sono trasferito da Vicenza a Venezia per l’università. Mentre ero studente ho lavorato in alcuni ristoranti e osterie della Laguna e sono rimasto affascinato da questi posti, i bacari, con la loro atmosfera familiare, il vino, i cicchetti. Quando ho conosciuto Jana, le ho fatto scoprire e amare anche questa Venezia. Per questo quando abbiamo deciso di aprire un locale, volevamo trasportare quel genere di osteria a Berlino. Abbiamo cominciato puntando sull’aperitivo: spritz a 2,50 €, affettati, formaggi e sponciotti, quegli spuntini come olive o polpette che adesso tutti chiamano finger food. Negli anni però abbiamo deciso di allargare il nostro menù e da bacaro diventare più un ristorante. L’aperitivo comunque continuiamo a farlo tutti i giorni, dalle 18 alle 20, sempre con i nostri cicchetti e lo spritz più economico di Berlino».

1412788_385176438307275_8914580925764740767_o

La tradizione e l’aria di casa. «Per arredare il locale ho utilizzato vecchi mobili e quadri di mia nonna. I tavoli sono fatti riutilizzando vecchie macchine da cucire, alle pareti ci sono le foto di famiglia con i miei bisnonni, i nonni e il resto della famiglia. In sala come in cucina si respira un’atmosfera familiare, senza dare spazio a troppi convenevoli. Sui tavoli non ci sono le tovaglie ma dei prodotti selezionati con cura, quasi tutti provenienti dal Veneto, verdure e carni biologiche e pasta fresca fatta in casa. È grazie alle materie prime di qualità che i piatti hanno un sapore autentico, come quello che si può trovare in Italia».

Cucina veneta e vini naturali. «I formaggi, gli affettati, le carni e i vini le acquisto da dei distributori italiani di fiducia. Facendoci arrivare i prodotti dall’Italia, il menù del giorno cambia a seconda delle stagioni. Ci sono poi dei piatti che restano fissi nel nostro menù come la polenta con la sopressa, i bigoli in salsa di sarde o la salsiccia con i fagioli. A volte portiamo in tavola piatti meno conosciuti come le sarde in saor o il baccalà mantecato, rigorosamente qualità ragno. Per quanto riguarda la carta dei vini, anche quelli cambiano sempre, soprattutto per quanto riguarda i veneti. La scelta è vasta: da vini tipici come il Pinot Grigio e il Tai Rosso dei Colli Berici e il Serprino dei Colli Euganei ai vini biologici fino a quelli naturali, riscoperti e apprezzati soprattutto negli ultimi tempi. Inoltre proponiamo un menù vegetariano il martedì e la cena di pesce ogni venerdì. Scegliamo con cura i prodotti della terra per portare sui tavoli di Berlino il sapore nostrano».

Pecora Nera

Herrfurthplatz 6, 12049 Berlino

Aperto dal martedì alla domenica, dalle 18 a mezzanotte

Telefono: 0049 (0)30 68832676

info@pecoraberlin.de

Pagina Facebook

Foto © La Pecora Nera 

Questo ristorante fa parte del network True Italian. Ogni primo mercoledì del mese tutti i possessori della True Italian Card 2017 hanno diritto ad uno sconto del 15%.

Related Posts

  • L’Osteria in Bàcan a Prenzlauer Berg porta in tavola un mix della cucina tradizionale veneziana con l’allegria e l’entusiasmo brasiliano. «C’è un pezzo di terra nella laguna veneta, proprio tra l’isola di Venezia e quella di Sant'Erasmo, che affiora solamente con la bassa marea. La barena ha preso il nome…
  • Neontoaster è un’osteria biovegetariana in cui la cultura italiana, il design ed il buon cibo si fondono in un unico ambiente conviviale, un luogo in cui incontrarsi uniti dal gusto per il buon cibo italiano e dal piacere di una compagnia sincera. Vini naturali, formaggi straordinari della tradizione casearia italiana, piatti…
  • Trovare un buon ristorante di pesce a Berlino non è impresa semplice, specie per chi, provenendo da paesi mediterranei come l'Italia, è abituato a standard di assoluta eccellenza. La Germania, in questo ambito, non vanta una tradizione culinaria particolarmente apprezzabile, persino nelle zone marittime o portuali del nord: spesso le…
  • Gli Hipster? A Berlino sono una categoria tanto amata quanto presa di mira. Ma dove vanno a mangiare? Attraverso le valutazioni dei propri utenti del portale Quandoo, portale per la prenotazione online per ristoranti di varie città del mondo (da Monaco a Roma, da Beirut a Città del Capo, passando…
  • di Isotta Ricci Bitti «No, no, non ci sto più insieme. Litighiamo come cane e gatto, quindi sono venuto qua perché tanto in Sardegna non c’è niente da fare. Quella si aspetta che mantenga lei e il bambino, ma io lo so che è a casa di sua mamma a…

One Response to “«Alla Pecora Nera porto a Berlino la vera cucina veneta. E lo Spritz a 2,50€»”

Leave a Reply