Street Food, design e jam session. Il nuovo posto cool di Berlino è la Neue Heimat

Quattromila metri quadrati suddivisi tra due capannoni un tempo industriali e i due cortili adiacenti. Da metà agosto Berlino ha un nuovo suggestivo luogo di ritrovo sulla falsariga dell’Holzmarkt o della Markthalle Neun, organizzato da chi, in passato, ha fondato il Bar25 e il Kater Holzig.

Si chiama Neue Heimat ed ha vita all’interno dell’ex complesso industriale Raw, a Friedrichshain, lì dove hanno sede anche alcuni dei club più conosciuti della capitale tedesca: Cassiopeia, Urban Spree, Crack Bellmer Badehaus Szimpla,Raw Tempel e tanti altri. L’evento periodico di maggiore richiamo è quello domenicale dedicato allo Street Food (cibo di strada), analogo a quello che ogni giovedì caratterizza la Markthalle 9 (ne abbiamo parlato qui) . Sono più di venticinque gli stand che offrono pietanze da ogni parte del mondo. Alcuni sono ormai fissi: ecco quindi gli Spätzle  – tipici gnocchetti del sud della Germania – così come le Schnitzel, Tapas, Flammkuchen (caratteristica pizza finissima dell’Alsazia) e tanto altro ancora, sia dolce che salato. Ogni tanto ci sono anche specialità italiane (bruschette), ma la maggior parte dell’offerta gastronomica è normalmente tedesca e sudamericana.

Neue Heimat

Foto ©Berlin Village Market CC BY SA 2.0

Al di là del mangiare (le porzioni – a prescindere dalla pietanza – costano sempre almeno 4 euro e non sono abbondanti) , il luogo è suggestivo ed è piacevole per una passeggiata o un caffè domenicale dopo aver magari dato un’occhiata al mercatino del Raw. Spesso c’è anche un dj set di musica soul e funky. Si respira un po’ di hipsteria berlinese, ma molto meglio progetti come questo che cementificazione selvaggia (tutta l’area del Raw rischia continuamente questo epilogo).

Quello dello street food non è l’unico appuntamento presso la Neue Heimat (tradotto significa Nuova Patria). Ogni venerdì alle 19.00 infatti, nel secondo dei complessi, viene organizzata una jam session. Se si vuole mangiare si può scegliere tra un ristretto numero degli stand domenicali di street food. Altri eventi vengono organizzati il sabato (l’8 novembre 2014 c’è stato ad esempio un Design Market). Una volta al mese poi qui si organizzano i party alle 6.30 del mattinodel mercoledì, i Morning Gloryville (ne abbiamo parlato qui) .

Foto di copertina @ Berlin IckLiebeDir CC BY SA 2.0

Neue Heimat

http://www.neueheimat.com/

Revaler Strasse 99 – angolo Dirschauer Strasse

ogni venerdì dalle 19.00: Jam Sassion – ingresso libero

ogni domenica da mezzogiorno: Village Market-  Street Food – ingresso libero



11987008_1039375546107494_7284221987294326727_n

Andrea D'Addio - Direttore

A Berlino dal 2009, nel 2010 ha fondato Berlino Cacio e Pepe prima il blog, dopo il magazine. Collabora anche con Wired, Il Fatto Quotidiano, Repubblica, Io Donna, Tu Style e Panorama scrivendo di politica, economia e cultura, e segue ogni anno da inviato i maggiori festival del cinema di tutto il mondo.

One Response to “Street Food, design e jam session. Il nuovo posto cool di Berlino è la Neue Heimat”

  1. Gabriele

    Bello, se non costasse 1000 mila euro ogni cosa.

    Rispondi

Leave a Reply