Un cardinale tedesco ha donato 50 mila euro ad una ONG nel Mediterraneo

Mission Lifeline https://www.facebook.com/seenotrettung/photos/a.113123962427485/449912978748580/?type=3&theater

La generosa donazione del prelato all’ONG Lifeline

Il cardinale di Monaco Rehinardt Marx ha donato 50000 euro a Lifeline, la ONG tedesca che opera con le sue navi nel Mediterraneo. La donazione è stata confermata dall’Arcivescovado. Il capitano Claus-Peter Reisch, fondatore di Lifeline, ha pubblicato un tweet in cui dichiara di essere «grato per il generoso sostegno dell’Arcidiocesi di Monaco e Frisinga per la prossima missione. Grazie cardinale Marx!». Il denaro stanziato dal cardinale è, stando a quanto dichiarato dalla sua portavoce, proveniente dai fondi per le attività della sua diocesi a Monaco.

Lifeline, dalla rotta balcanica al Mediterraneo

L’ONG Lifeline ha cominciato la sua attività nel 2015 a Dresda quando il suo fondatore, Claus-Peter Reisch, sconvolto dalle immagini dei migranti che percorrevano la cosiddetta rotta balcanica per scappare da violenze e conflitti, decise che era giunto il momento di fare qualcosa. Raccolse così intorno a sé un gruppo di volontari e lanciò una raccolta fondi tra gli abitanti di Dresda. Grazie alla generosità dei suoi concittadini Reisch e gli altri volontari riuscirono a partire verso Pre.evo in Siria con un convoglio di aiuti umanitari, chiamato Dresden-Balkan-Konvoi. Nel settembre del 2016 Reisch e i suoi collaboratori allargarono il loro raggio d’azione anche nel Mediterraneo. Nacque così Mission Lifeline il cui scopo era salvare, con le loro navi, i migranti che scappavano via mare dai paesi devastati dalla guerra.

Chi è Reinhardt Marx

Il cardinale Reinhardt Marx, oltre ad essere arcivescovo di Monaco e Frisinga è anche, dal 2014, presidente della Conferenza Episcopale Tedesca. A settembre del 2018 forte risonanza avevano avuto le sue parole riguardo alla questione della pedofilia all’interno della chiesa tedesca. «Siamo tutti profondamente colpiti, sconvolti e ci vergognamo per la realtà degli abusi sessuali compiuti sui minori all’interno della Chiesa cattolica» aveva dichiarato il prelato durante una messa a Monaco, davanti a migliaia di fedeli. A febbraio forti polemiche avevano sollevato le sue parole riguardo al tema delle coppie omosessuali. Marx aveva dichiarato che «la benedizione è possibile» anche per le unioni gay. Mai un cardinale aveva pronunciato simili parole e dimostrato una simile apertura su un tema così delicato.

La donazione del cardinale Marx ha suscitato anche alcune polemiche

La donazione verso Lifeline ha suscitato alcune polemiche. Reisch è stato accusato dalle autorità dell’isola di Malta di non aver registrato la sua nave di soccorso. Le autorità maltesi hanno confiscato la nave dell’ONG che trasportava circa 200 migranti. Attualmente Reisch è in libertà su cauzione, in attesa di processo. In Italia alcuni quotidiani come Libero e Il Giornale hanno duramente attaccato la generosità del cardinale Marx accusandolo di «mettere i bastoni tra le ruote alla politica di stop all’immigrazione varata dal governo italiano».

Leggi anche: Monaco, 30.000 persone per i migranti. 10 foto per raccontarvi la mega manifestazione

Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: La nave di Mission Lifeline. Foto dalla pagina Facebook ufficiale

Leave a Reply