Berlino taglia i prezzi dei mezzi di trasporto

Berlino, karlherl, https://pixabay.com/it/photos/berlino-kreuzberg-ubahn-794303/, CC0

Nuovi prezzi più economici per il trasporto pubblico a Berlino

Dal primo agosto 2019, i biglietti per viaggiare con BVG e S-Bahn subiranno un abbassamento di prezzo. Questo sarà possibile grazie alle tariffe proposte dal Verkehrsverbund Berlin-Brandenburg (VBB), consorzio che riunisce le principali società di trasporto che coprono le zone di Berlino e Brandeburgo, dando la possibilità a chi ne usufruisce di viaggiare anche al di fuori del confine cittadino.

Chi sarà effettivamente beneficiario delle nuove offerte?

Le categorie che beneficeranno delle nuove tariffe sono diverse. Tra queste, gli studenti avranno l’opportunità di viaggiare in maniera totalmente gratuita. Tirocinanti, funzionari pubblici e chi svolge servizi di volontariato avranno la possibilità di comprare i biglietti a prezzo ridotto. Inoltre, dal primo settembre 2019, grazie ai nuovi biglietti pensati per i lavoratori, essi riusciranno ad avere un risparmio tra i 14 e i 23 euro al mese e tra i 168 e i 276 all’anno. Affinché questo sia possibile, le aziende con un minimo di 5 dipendenti saranno costrette a pagare una sovvenzione di 10 o 15 euro al mese per l’acquisto del biglietto. Con queste premesse, un vasto numero di dipendenti della città potrà effettivamente essere beneficiario dell’offerta.

Primi passi per rinnovare il sistema di trasporti locale

Le prime dichiarazioni pubbliche riguardo la modifica del piano dei trasporti risalgono a febbraio 2019. In quel periodo, il Senato ha redatto due ampi ed ambiziosi documenti. Il primo faceva riferimento alla modifica del piano dei trasporti per il periodo tra il 2019 e il 2023. Il secondo invece, valido fino al 2035, riguardava l’ambito finanziario. Fino alla fine della durata del piano, verranno investiti per il trasporto locale 28,1 miliardi di euro. Da queste due idee nasce la volontà non solo di ridurre i prezzi dei biglietti, e degli abbonamenti, ma anche il proposito di modificare e rinnovare il sistema del trasporto pubblico. In che modo? Con l’aggiunta di nuovi tragitti, nuove vetture e viaggi più frequenti. Con questa mossa, si cercherà di spingere le persone a sfruttare il più possibile la rete dei trasporti pubblici, e a soddisfare le esigenze di un numero sempre maggiore di soggetti.

Leggi anche: Bus, tram, metro, biciclette, car-sharing e taxi: Berlino lancia un’unica app per spostarsi in città

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Berlino, ©karlherl, CC0

 

Leave a Reply