Berlino vuol abbassare a un euro al giorno l’abbonamento annuale dei mezzi

Metro Berlino, AndyLeungHK, https://pixabay.com/it/photos/alexanderplatz-berlino-germania-2662043/, CC0.

L’amministrazione del comune di Berlino è a favore di una forte riduzione del prezzo annuale dei trasporti pubblici

Un euro al giorno per tutti i trasporti pubblici. A Berlino la proposta è stata presa in carico direttamente dal sindaco Michael Müller dell’SPD, il partito social-democratico tedesco. Il riferimento è all’abbonamento annuale per i trasporti che ad oggi, nella capitale tedesca, costa circa 750 Euro con qualche variazione a seconda dei metodi di pagamento che si utilizzano. Si tratterebbe quindi un vero e proprio abbattimento del prezzo, con una diminuzione superiore al 50 per cento.

A Vienna ha già funzionato

L’esempio arriva da una altra capitale germanofona, l’austriaca Vienna, dove la misura è in vigore addirittura dal 2012 con risultati più che soddisfacenti. Gli abbonamenti annuali sono aumentati fin da subito ed è stato possibile ampliare la rete dei trasporti. A Berlino si parla di questo già dall’anno scorso, quando è stata lanciata una petizione per avere i trasporti pubblici ad un euro al giorno. L’iniziativa prende il nome di Clever Cities e nel febbraio 2018 è stata promossa dall’attivista Heinrich Strößenreuther. Queste sono le sue parole in supporto alla petizione: «Un euro al giorno per bus e treno è un chiaro segno in favore di un’aria pulita, di una politica climatica efficace ed è un cambiamento atteso da tempo nella politica dei trasporti a livello federale».

La proposta ha aperto la discussione politica

Ad oggi circa 32.000 persone hanno sottoscritto la petizione, portando anche un politico influente come il sindaco di Berlino a prendersene carico. Le discussioni sono tuttora in corso e la proposta del sindaco ha incontrato scetticismo e curiosità tra i cittadini e anche all’interno della sua stessa coalizione. Va sottolineato come misure di questo genere vadano accompagnate da provvedimenti che incoraggino l’uso dei trasporti pubblici. A Vienna, per esempio, in contemporanea con la misura presa sono stati drasticamente aumentati i costi di parcheggio e potenziati tutti i collegamenti. L’idea è certamente di quelle positive quindi non ci resta che stare a vedere cosa accadrà.

 Leggi anche: Berlino finanzia fino a 1000 € chi, per trasporti, usa la bici al posto dell’auto. “Tutela l’ambiente e ci fa risparmiare”


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina:  Metro Berlino, © AndyLeungHK, CC0, da Pixabay

Leave a Reply