A Berlino la più grande festa vegana di tutta Europa. Vegani, in fondo, lo siamo tutti.

Dal 28 al 30 agosto Alexanderplatz si popolerà di cibi 100% vegani. Per l’ottavo anno consecutivo la celebre piazza al centro di Berlino ospiterà stand e cooking show ricchi di prelibatezze gastronomiche assolutamente non animali: fritture di tofu, dessert crudisti, filanti mozzarelle di riso, calamari di tapioca e tanto altro ancora. Espositori, cuochi e attivisti vegani pronti al proselitismo animeranno la manifestazione e saranno in numero ancora maggiore rispetto agli anni precedenti. Secondo quanto riportato su tutti i volantini informativi oltre che sul sito ufficiale della manifestazioni, si tratterà della Festa vegana più grande d’Europa. A fare da contorno alle degustazioni ed ad intrattenere il pubblico vi saranno anche concerti, performance artistiche di vario tipo suddivisi tra i due tendoni/palchi principali (per conoscere il programma completo, ora per ora, giorno per giorno, cliccate qui). Verrà dato spazio a chi vuole condividere la propria storia da vegano o vegetariano raccontandola (in tedesco o in inglese) dall’alto di un palcoscenico, o a chi volesse approfondire la questione “alimentazione” all’interno del tendone delle convention allestito per l’occasione. Inoltre, come ogni anno, sabato e domenica avrà vita la “tombola vegana”. Per i vincitori libri, omaggi e buoni sconto per prodotti e iniziative vegane.

Berlino e il veganismo. La capitale tedesca è tra le più attente in fatto di cibo. Che si parli di veganismo e vegetarianesimo, o semplicemente di “bio” e carne controllata, la concentrazione di ristoranti e supermercati specializzati è tra le più alte al mondo, addirittura più di New York e il Vegan Sommerfest ne è la conferma. Come abbiamo scritto in passato, secondo uno studio di worldsbestvegan Berlino è la città più vegan friendly al mondo.

Una festa non solo per i vegani. Mangiare verdura, ortaggi e frutta è all’ordine del giorno e alla base di ogni dieta mediterranea. Il veganismo esalta ricette e sapori che già fanno parte della nostra cultura gastronomica. Scommettiamo che dopo essercisi recati ci ritroviamo tutti a magnificare la dieta vegana?

Vegan Sommerfest

dal 28 al 30 agosto 2015

Alexanderplatz – Berlino

ingresso gratuito

sito

Related Posts

  • Ad agosto torna a Berlino la Veganes Sommerfest, la festa estiva dei vegani. Dal 25 al 27 agosto 2017 la Veganes Sommerfest festeggerà il suo decimo compleanno ad Alexanderplatz, la piazza più famosa di Berlino, e lo farà con stand gastronomici, musica live, artisti di strada, giochi a premi e…
  • Al banco prodotti freschi e al bistro campeggiano salsicce, polpette, hamburger, involtini. E infatti, a uno sguardo superficiale, sembrerebbe proprio di stare in una classica macelleria, soltanto dal design un po' più cool e giovanile. Ma da l'herbivore, prima macelleria vegana di Berlino, in realtà non c'è traccia di carne:…
  • Berlino è capitale mondiale del vegetarianesimo del 2015. A definirla tale è la prestigiosa rivista newyorkese Saveur che ha le ha assegnato il Good Taste Award 2015. Berlino "è diventata il primo laboratorio culinario d'avanguardia del vecchio continente. Nessuno lo avrebbe detto in passato, non ha l'epicureo pedigree apparentemente indomabile…
  • Tra musica, sfilate di moda, stand informativi, cooking shows, workshops e tanto altro si apre ancora una volta il festival estivo vegano nella capitale tedesca, ormai rinomata come capitale vegana europea. Un po' di numeri. Dal 19 al 21 agosto, Alexanderplatz sarà per il sesto anno la località prescelta per il festival,…
  • Chi ha detto che il cibo raw vegan non può essere appetitoso? Il ristorante Rawtastic, situato nel quartiere berlinese di Prenzlauer Berg, si propone di sfatare il mito secondo cui chi si converte al crudismo vegano deve rinunciare a soddisfare il palato. Il menù del ristorante Rawtastic è estremamente vario: l'offerta spazia da…

Sara Zavarin

Laureanda in Legge, studia a Torino dividendosi tra Piemonte, Veneto e Berlino

3 Responses to “A Berlino la più grande festa vegana di tutta Europa. Vegani, in fondo, lo siamo tutti.”

  1. commento

    vegana sarai te

    Rispondi
  2. Angelina

    Sto già sbavando al solo pensiero di una bella e saporita cotoletta di saitan

    Rispondi
  3. Fabio

    Vorrei far notare come ci siano alcune inesattezze in questo articolo. Non si tratta di una “festa della verdura e della frutta” (!!!) le ragioni etiche alla base dell’evento non vengono nemmeno citate, a confermare la deriva del veganismo modaiolo all’italiana e la scarsa perceziome del fenomeno da parte di chi parla della manifestazione Aggiungo che il termine corretto è veganismo, non veganesimo dato che non si tratta di una religione :). Qualora vogliate pubblicare ulteriori articoli sul tema, perchè non farli scrivere a chi conosce il dibattito? Si rischia di trasformare un evento moddo da una scelta etica in una specie di ramificazione fricchettona della Grüne Woche.

    Rispondi

Leave a Reply