Deponie nr.3: lì dove mangiano, alla berlinese, studenti e professori dell’Università Humboldt

Berlino è una delle capitali più multiculturali d’Europa e questo si riflette anche sulla varietà della sua offerta gastronomica. Pizzerie, chioschi del kebab, ristoranti giapponesi, etiopi, libanesi e chi più ne ha, più ne metta. Insomma, per chi ha voglia di andare a cena fuori l’offerta è davvero vasta e in grado di soddisfare le esigenze più strane e ambiziose. Per noi italiani però è chiaro che la cucina non significa solo buon cibo, ma rappresenta tutto un insieme di valori, colori e sapori legati alla terra. La domanda che viene da porsi diventa quindi: com’è la cucina berlinese? cosa mangiano i suoi cittadini? La risposta è che oltre al famoso currywurst che si può prendere nei famosi Imbiss, ovvero piccoli chioschi che si trovano quasi ovunque a Berlino, c’è molto di più.

Die Deponie nr. 3 è un ristorante che si trova a Mitte, Georgenstrasse 5 . Il nome: Deponie nr.3 non va tradotto letteralmente dal tedesco, ma deriva dal verbo “deponieren” e si riferisce ai carri armati russi che fino a 15 anni fa erano deposti sotto gli archi della S-Bahn, proprio dove oggi si trova il ristorante.

La cucina berlinese è una cucina rustica che risente molto dell’influenza della cucina prussiana e quindi, come ogni cliché che si rispetti, gli ingredienti principali sono patate e carne. La varietà dell’offerta gastronomica della Deponie è ampia e rispetta a pieno i canoni della cucina berlinese. Ecco quindi la Berliner Kartofflesuppe (zuppa di patate), la Berliner Eisbein (il tipico stinco di maiale lesso), grigliate varie e tanto altro ancora su questa falsariga sempre a porzioni abbondanti e prezzi contenuti. Siamo in una zona turistica, ma il locale è carino (tavoli e banconi in legno, luci soffuse, c’è addirittura una vecchia carrozza appesa al soffitto e quando c’è bel tempo si può utilizzare la luminosa terrazza) , la qualità del cibo buona e così ci si trovano molti tedeschi del quartiere e studenti e professori della vicina Humboldt Universität. Se non ve la cavate con il tedesco non vi preoccupate: c’è anche un menù in italiano per non rischiare  di ordinare piatti a caso. I camerieri sono un po’ sbrigativi, ma comunque cordiali. Ogni tanto, andando di sera, si può incappare in qualche concerto di cover band di rock anni ’60 e ’70.

Deponie nr. 3

Georgenstraße 5 (fermata metro Friedrichstrasse)

10117 Berlin, Mitte.

Cucina tedesca.

http://www.deponie3.de/

Ti piace la cucina tedesca? Leggi anche dell’Osseria e dell’Esswerk

gesamtvorn garten raum bar

3 Responses to “Deponie nr.3: lì dove mangiano, alla berlinese, studenti e professori dell’Università Humboldt”

  1. Federico

    Per prima cosa non si trova al numero 5 di Georgenstrasse come è stato scritto,infatti io ho dovuto girare un bel po per trovarlo visto che non era al numero 5 e ci sono stato sabato 11 maggio 2014.
    Ci sono stato con un amico e ho mangiato bene,unico difetto secondo me sono le luci la sera che sono molto basse e nei tavoli ci sono delle candele anche se queste fanno poca luce.

    Rispondi
  2. Marcella

    Grazie FABRIZIA, ragazza del mondo. Mentre ci aggrappiamo ancora ad una flebile speranza, ti promettiamo che saremo a Berlino presto, e seguiremo le tue tracce, i tuoi consigli, le tue speranze ed i tuoi ideali.
    Ti cercheremo e ti troveremo, è una promessa.
    Un bacio a te ed alla tua famiglia, orgogliosi di te

    Rispondi

Leave a Reply