Torna “Rumori fuori Scena” – il laboratorio italiano di teatro a Berlino di Carlo Loiudice

A Berlino torna Rumori fuori scena, il laboratorio teatrale in italiano organizzato da Berlino Cacio e Pepe Magazine e diretto dal regista ed attore Carlo Loiudice. Dopo il successo della scorsa edizione coronata dallo spettacolo Ti porto via con me, stavolta al centro dei primi quattro mesi di incontri vi saranno Romeo e Giulietta, i celebri eroi romantici di Shakespeare riletti però in maniera personale e moderna da tutti i partecipanti. Sarà, come già in passato, un lavoro creato dagli stessi partecipanti assieme a Carlo Loiudice, uno degli attori teatrali italiani più apprezzati e conosciuti a Berlino. “Non si recita per guadagnarsi la vita: si recita per mentire, per essere quello che non si può essere, e perché si è stufi di essere quello che si è” disse una volta provocatoriamente Jean-Paul Sartre. Insomma, il teatro nasce prima di tutto dalla nostra voglia di spingerci più in là, di indossare panni ed emozioni che non sono le nostre per capire noi stessi e i nostri limiti, in Italia come a Berlino. Il laboratorio teatrale “Rumori Fuori Scena” nasce da queste premesse: ritrovarsi e giocare con parole, gesti, movimenti ed emozioni che aspettano solo un “La” per diventare nostre, sempre che, inconsapevolmente, non lo siano già.

Le foto di Ti porto via con me, lo spettacolo del laboratorio dello scorso giugno presso la sala eventi del Plus Hotel

I temi del laboratorio Rumori Fuori Scena – 2015/2016. Ogni società deve fare i conti con il mutare dei tempi ed adeguarsi ai cambiamenti che ne conseguono. Opporre resistenza a questo processo significa la scomparsa della società stessa. La Verona di Romeo e Giulietta è un mondo apparentemente in equilibrio, nel quale il potere del Principe regnante viene gestito da due famiglie rivali tra loro, i Montecchi e i Capuleti. Questi due nuclei sono due mondi separati. Guai ad entrarvi. Sono, rispettivamente, un insieme di regole e tradizioni, di equilibri basati su dogmi trasmessi di padre in figlio. Sono dei mondi silenti pronti ad esplodere, ma miracolosamente in perfetto equilibrio tra loro. Almeno finché i giovani, spinti dalle loro pulsioni e dalla loro incoscienza, non decidono di spingersi oltre le mura della famiglia rivale. Gli universi Capuleti e Montecchi tremano e con loro tutto quello che c’è intorno. Una società egoista non prevede alcuno scambio né vuole contaminazioni o rivoluzioni. La forza vitale dei giovani è irrefrenabile. Trasgredire è la regola, abbattere le convenzioni è la sfida e prima o poi il mondo consolidato degli adulti dovrà cedere il passo, come la vecchia Europa nei confronti dei nuovi arrivati o come l’Occidente con l’Oriente. Romeo e Giulietta sarà il testo guida del secondo corso di formazione teatrale di Berlino Cacio e Pepe condotto da Carlo Loiudice. Sezioneremo l’opera e l’analizzeremo nelle sue varie parti. Daremo corpo e voce ai suoi personaggi e alle relazioni che intercorrono tra loro. Capiremo quale peso ha la parola poetica Shakespeariana e come “dirla” con tutta la sua forza senza esserne sopraffatti e c’interrogheremo su quale sia la Verona attuale, con i suoi confini da abbattere e le sue convenzioni da cambiare.

IL DOCENTE

Carlo Loiudice, attore, regista e drammaturgo, lavora nel campo del teatro da quasi vent’anni. I suoi spettacoli hanno toccato Italia, Germania, Inghilterra, Svizzera, Polonia e Stati Uniti. Da quattro anni ha fatto di Berlino la sua base diventando parte del collettivo internazionale di attori del Theater am Tisch e della compagnia Kazibaze Theate. Tra i suoi spettacoli recenti si possono citare: “Altbau”, “Gateway”, “I Corteggiatori­ amore a colpi di poesia”, “Jamie und der Pirat” e “Grillen im Kopf”.

A CHI È RIVOLTO IL LABORATORIO

Il laboratorio è rivolto ad adulti di ogni età: sia a coloro che hanno già esperienza sia a principianti. Posti limitati.

DATE E MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Il laboratorio è composto da 16 incontri di 2 ore e 20 ciascuno. Gli incontri si svolgeranno ogni martedì dal 15 settembre al 26 gennaio 2016 dalle 19.20 alle 21.40 presso la sede di Berlino Cacio e Pepe, Gryhiusstrasse 23.

PREZZI

Il costo dell’iscrizione varia a seconda delle modalità di pagamento

Pagamento all’inizio – tutto assieme

260 euro* entro il 15 settembre

Pagamento in due rate

150 euro* entro il 15 settembre

150 euro* entro il 3 novembre

Costo di iscrizione: 20 € * Per maggiori informazioni e iscrizioni scrivete a: redazione@berlinocacioepepemagazine.com

*Il costo di iscrizione è valido per tutto l’anno 2015/2016. Il pagamento viene effettuato una sola volta al momento dell’iscrizione ed è utilizzabile per tutti i corsi offerti da Berlino Schule (teatro, fotografia, Street Photography, scrittura creativa, canto e molti altri ancora). Al momento dell’iscrizione viene rilasciata la Berlino Magazine Card, che dà diritto a sconti presso numerosi esercizi commerciali convenzionati di Berlino (ristoranti, caffè, eventi e altro ancora).

—-

Non ti interessa il laboratorio teatrale, ma la fotografia? Ecco l’offerta completa della scuola di fotografia italiana a Berlino. Clicca qui.

Vuoi migliorare o imparare dall’inizio il tedesco a Berlino. Ecco l’offerta completa dei corsi della BCEP School. Dal base intensivo al corso di conversazione B1, l’offerta è ricca. Clicca qui.

Related Posts

One Response to “Torna “Rumori fuori Scena” – il laboratorio italiano di teatro a Berlino di Carlo Loiudice”

  1. Francesca Ruggero

    Ciao,

    ho letto del corso di teatro e volevo sapere se c’é ancora posto e se é possibile fare una lezione di prova. L’ho fatto una volta parecchi anni fa e non so se mi piace ancora.

    Grazie,
    Francesca Ruggero
    015234387538

    Rispondi

Leave a Reply