Germania, scandalo imam di Berlino: “Mogli non posso rifiutare il sesso”. VIDEO

“La maggior parte dei problemi matrimoniali vanno così. Quando l’ho sposata era magra e carina, mi diceva cose carine. Ora lei è diventata tutta grasso ed ossa, ha il viso cupo, quando la guardo – Dio mi perdoni – mi sembra Satana in persone. Vorrei non andare mai a casa, vorrei non doverla rivedere più. Perché questo?… Alcuni uomini dicono: “Mia moglie non ha mai avuto la bellezza delle donne della televisione”. Le donne in tv si muovono sinuosamente come serpenti….ma cosa trovate in queste donne? Sono donne a cui un uomo solo non basta, non ne sono soddisfatte, ne sposano uno dietro l’altro. Volete davvero che vostra moglie sia così? Allo stesso tempo una donna deve rendersi bella, deve trasformare la sua casa in un giardino fiorente per il marito, cosicché lui non fugga da lei come un lebbroso o un leone…Un uomo cammina per la strada e vede una donna che lo eccita. Il profeta Muhammad dice: “Quest’uomo dovrebbe avere sesso con sua moglie, dovrebbe tornare velocemente a casa e fare del sesso con la moglie cosicché Allah possa immediatamente rimuovere lil desiderio dal suo cuore“, ma l’uomo quando torna a casa trova questo demone di sua moglie. Cosa dovrebbe fare l’uomo? Se lui le dice di andare a letto lei dice che è occupata…Una donna non dovrebbe permettere a nessuno di invitare gente a casa senza il permesso del marito, non dovrebbe mettere piede fuori di casa senza il permesso del marito e in nessun caso dormire fuori dalla casa del marito, neanche nella casa del padre senza il permesso del marito. In più, non deve trovare un lavoro senza il permesso del marito, un problema molto grande qui in Germania dove vivo. Se lei lo trova significa che lui è troppo tollerante con lei, perché in principio, una donna dovrebbe essere confinata in casa e dedicarsi completamente ai figli e al marito. Cucina, pulisce per terra, mette a posto…Una moglie non può rifiutarsi di fare sesso con il marito, non può accampare scuse….Se lo fa, gli angeli la malediranno. Non può neanche dire di no quando ha le sue cose, non c’è nessun pretesto, niente può preservarla dal dare piacere a suo marito, la sua vagina non può essere tenuta fuori. Si mette un perizoma sulla vagina e lui può godersi la bellezza del suo corpo, senza vagina e ano, ma con tutto il resto”.

Quelli che trovate qui sopra sono  stralci del discorso che lo scorso 23 gennaio Sheikh Abdel Moez al-Eila, iman della moschea Al-Nur sita nel quartiere Neukölln di Berlino, ha tenuto davanti a decine di fedeli. La predica è diventata oggetto di attenzione solo in questi giorni, dopo la sua registrazione su Youtube. Della questione si stanno occupando tutti i maggiori organi di informazione tedeschi, dalla Bild a Focus. Maschiliste nella peggiore accezione del termine, le frasi dell’imam si scontrano con l’augurio di Angela Merkel di qualche settimana fa, quando, a causa delle dimostrazioni di successo del gruppo Pegida successive alla strage di Parigi, aveva parlato di dell’Islam come “parte della società tedesca” invitando allo stesso tempo la federazione dei musulmani in Germania ad interpretare l’Islam in maniera da integrarsi con la società tedesca.

La moschea al-Nur già in passato è stata al centro di indagini legate al fondamentalismo islamico. Al momento, sull’accaduto, nessuno dei suoi rappresentanti ha voluto rilasciare dichiarazioni. Al-Elia appartiene alla frangia salafita dell’Islam, la più restrittiva quanto a diritti delle donne. L’Islam non è solo questo, ma, purtroppo, è anche questo.

Leggi anche: “Io, napoletana di 35 anni, vi spiego perché con mio marito siamo diventati musulmani” 

Andrea D'Addio - Direttore

A Berlino dal 2009, nel 2010 ha fondato Berlino Magazine prima come blog, dopo come magazine. Collabora anche con AGI, Wired, Huffington Post, Repubblica, Io Donna, Tu Style e Panorama scrivendo di politica, economia e cultura, e segue ogni anno da inviato i maggiori festival del cinema di tutto il mondo.

One Response to “Germania, scandalo imam di Berlino: “Mogli non posso rifiutare il sesso”. VIDEO”

  1. Andreas

    “L’Islam non è solo questo” continuiamo a ripetercelo, forse ci auto convinceremo

    Rispondi

Leave a Reply