La Germania sta per lanciare la prima autostrada solo per tir

Autostrada, https://pixabay.com/it/photos/autostrada-strada-camion-veicoli-3392100/, Schwoaze, CC0

Un progetto per diminuire l’inquinamento dei mezzi pesanti su gomma in Germania

In Germania, un progetto appoggiato da Siemens vuole concretamente diminuire l’inquinamento dei mezzi pesanti su gomma, riducendo le emissioni di CO2. In che modo? Con l’utilizzo di tir elettrici su cui sono montati dei pantografi, che si collegano a linee aeree elettrificate. Il pantografo è un organo di presa di corrente, che si alimenta tramite contatto con la linea aerea a cui si attacca. I mezzi viaggiano in questo modo ad una velocità massima di 60 km/h e ricaricano al contempo le proprie batterie. Tutto questo è possibile su un nuovo tipo di autostrada, identificata con il nome di eHighway. Il primo tratto che fornisce le infrastrutture necessarie al progetto è quello sull’autostrada A5, tra Francoforte e Darmstadt. 

Un’idea che era già stata testata a gennaio 2019 da Scania

Un primo esperimento per le autostrade elettrificate era già stato attuato a gennaio 2019, quando Scania, azienda svedese che produce veicoli industriali, era stata designata come fornitore dei 15 mezzi elettrici per i test, che si sono svolti nella regione dell’Assia. La scelta era ricaduta sull’impresa dopo una gara d’appalto pubblica, ed era stata vagliata dal Ministero Federale Tedesco dell’Ambiente, della Tutela della Natura e della Sicurezza Nucleare. Il tratto dell’autostrada A5 di cinque chilometri, scelto per le prove, era stato allestito con linee aeree per erogare l’energia elettrica ai mezzi testati. I veicoli designati corrono con un motore elettrico quando attaccati alle linee elettrificate, e con un motore ibrido nel momento in cui vi si staccano.

Un progetto tedesco che sta, però, ispirando anche l’Italia

«Le autostrade elettriche permettono una ricarica funzionale ed efficiente direttamente in viaggio. Questa soluzione risparmia le batterie e riduce il carico sulla rete elettrica», afferma Magnus Höglund, Head of Electric Road System di Scania. Verranno poi, oltre il tratto sulla A5, allestite anche altre due zone con le infrastrutture necessarie al progetto: una sull’autostrada A1 fino al porto di Lubecca, nell’estate del 2019, e una nel Baden-Württemberg lungo una parte della strada federale B462, all’inizio del 2020. Anche in Italia si vuole fare qualche passo avanti in questa direzione e in particolare ci si sta concentrando sulla BreBeMi in Lombardia, meglio conosciuta come l’autostrada A35, che collega le città di Brescia e Milano. L’idea, lì, è quella di attuare un piano di elettrificazione della zona tra i caselli di Romano di Lombardia e Calcio (BG), per incentivare il trasporto merci a emissioni zero anche nella penisola.

Leggi anche: A Berlino, Neukölln, c’è la strada più inquinata di tutta la Germania


Berlino Schule tedesco a Berlino

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK


Immagine di copertina: Autostrada, ©Schwoaze, CC0

Leave a Reply